Rischia di morire per fuga di gas, salvata in extremis dai vigili del fuoco

Rischia di morire per fuga di gas, salvata in extremis dai vigili del fuoco

Rischia di morire per fuga di gas, salvata in extremis dai vigili del fuoco

PERUGIA – I Vigili del fuoco hanno salvato la vita ad una donna di 76 anni. L’anziana è stata trovata chiusa in camera, attorno alle 19, nella sua abitazione di Via Greorovius a Ferro di Cavallo di Perugia. L’abitazione era tutta invasa da gas metano. La donna, che vive insieme al fratello (che non era in casa ndr), è stata soccorsa dal personale sanitario del 118 inviato sul posto dalla Centrale Unica del Santa Maria della Misericordia che, dopo averla stabilizzata, l’hanno trasportata presso l’ospedale di Perugia, per controlli ed accertamenti.

Indaga la Polizia di Stato

Quando sia accaduto all’interno della  abitazione è al vaglio della polizia di Stato, sul posto, inviata dalla sala operativa, sono arrivate anche due volanti. Per quanto è stato possibile apprendere, sembra che ad accorgersi del problema siano stati i vicini di casa che hanno sentito puzza di gas in tutto per tutto il condominio.

Secondo le testimonianze apprese sul posto, pare che la donna avesse chiuso ingresso e camera. I Vigili del fuoco, per precauzione, hanno fatto staccare l’energia elettrica in tutto lo stabile. Maggiori dettagli, su come sono andate le cose, le potremo sapere nelle prossime ore.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*