Ragazzini si stendono in strada e sfidano la morte all’arrivo delle auto


Scrivi in redazione

Ragazzini si stendono in strada e sfidano la morte all’arrivo delle auto

Ragazzini che si stendono in strada attendendo l’arrivo delle auto, si alzano e fuggono appena prima dell’arrivo dei veicoli. Una sfida con la morte. E’ quanto accade a Foligno. A riportare il fatto è il Messaggero Umbria in un articolo di Giovanni Camirri. L’allarme è scattato ieri poco prima delle 20 e riguarda via San Giovanni dell’Acqua, la strada del centro storico che fa da cerniera tra via Franco Ciri e piazza XX Settembre e che poi prosegue diventando via Palestro.

A raccontare l’accaduto al Messaggero dell’Umbria è un automobilista che è riuscito a frenare in tempo e ad evitare la tragedia.

«Stavo guidando – racconta – lungo via San Giovanni dell’Acqua quando all’improvviso ho visto un ragazzino steso in strada. Procedevo come sempre con cautela e alla vista di quell’improvvisa presenza in terra sono riuscito a frenare e a mantenere la situazione in sicurezza. Il ragazzino, che avrà avuto al massimo 14 anni s’è velocemente alzato ed è fuggito di corsa. Non so – conclude – se fosse o meno in compagnia di altri. Mi auguro per lui che abbia compreso la gravità, e soprattutto la pericolosità, di ciò che ha fatto. Non si tratta di un gioco-conclude l’automobilista – ma di una sfida con la morte». Non è la prima volta che episodi di questa gravità si verificano a Foligno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*