Posto di controllo polizia, aveva coltelli in auto, scatta denuncia

Gli operatori si sono insospettiti quando hanno notato sopraggiungere un’auto

Sente rumori e scatta l'allarme, ladri lavoravano col piccone

Posto di controllo polizia, aveva coltelli in auto, scatta denuncia

Posto di controllo polizia – Gli agenti della Polizia di Stato di Perugia, nell’ambito di un servizio di controllo straordinario del territorio in località Ponte San Giovanni, hanno fermato e denunciato un cittadino albanese, classe 1986, per il reato di porto di oggetti atti ad offendere.

Polizia di Stato

Gli operatori si sono insospettiti quando hanno notato sopraggiungere un’auto che, alla vista della pattuglia, ha iniziato a procedere con fare incerto. Si sono inoltre accorti che il conducente, in modo furtivo, ha effettuato dei movimenti sospetti come a voler nascondere qualcosa.

Dopo essere stato identificato dai poliziotti, il 36enne non è riuscito a mascherare nervosismo e insofferenza. Insospettiti dall’atteggiamento, lo hanno sottoposto a perquisizione che, successivamente, è stata estesa anche al veicolo con esito positivo.

All’interno del porta oggetti dello sportello, infatti, gli agenti hanno rinvenuto due coltelli da cucina di cui l’uomo, sentito in merito, non è riuscito a fornire una motivazione plausibile circa il possesso.

Per questo motivo, al termine delle attività di rito, il 36enne è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per il reato di porto di oggetti atti ad offendere. I coltelli, invece, sono stati sottoposti a sequestro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*