Paura tra i tabaccai, due tentate rapine a Terni. E la sicurezza?

Due Tentate Rapine in Pochi Minuti: La Polizia di Stato Indaga

Bastonate un barista, tentata rapina, a Terni, è successo prima dell'alba

Paura tra i tabaccai, due tentate rapine a Terni. E la sicurezza?

Paura tra i tabaccai – A Terni, due tabaccherie sono state teatro di un duplice assalto, lasciando l’esercente di via Gramsci ferito al volto. La Polizia di Stato è ora al lavoro per svelare i dettagli dei due fatti, mentre la paura si diffonde tra i cittadini di fronte a questa serie di attacchi.

La sequenza degli avvenimenti ha avuto inizio in via Milazzo, nel quartiere di San Giovanni, dove un individuo con il volto coperto ha minacciato il titolare di una tabaccheria, brandendo una busta. La richiesta di soldi e gratta e vinci è stata respinta coraggiosamente dall’esercente, che ha reagito, riuscendo a mettere in fuga l’aggressore dopo un breve inseguimento.

Due Tentate Rapine in Pochi Minuti: La Polizia di Stato Indaga sugli Attacchi alle Tabaccherie di Via Milazzo e Via Gramsci

Pochi istanti dopo, una scena simile si è ripetuta in via Gramsci, nei pressi dell’Ipercoop. Un altro malvivente, seguendo lo stesso modus operandi, è entrato nella tabaccheria. Quando ha realizzato che la rapina non avrebbe avuto successo, ha reagito violentemente colpendo l’addetto al volto con un pugno, causandogli ferite, in particolare alla bocca,. Lesioni che hanno richiesto cure mediche presso il pronto soccorso dell’ospedale di Terni.

Le indagini della squadra Mobile sono già in corso, con l’obiettivo di identificare gli autori di entrambi gli episodi. La prima ipotesi suggerisce la presenza di un complice in attesa all’esterno in entrambi i casi, ma la descrizione della vettura rimane al vaglio degli inquirenti, con la testimonianza di una possibile Fiat Punto.

Dopo la doppia tentata rapina, le forze dell’ordine hanno intensificato la presenza sul territorio, cercando gli autori di questi attacchi che minacciano la sicurezza cittadina. Tuttavia, al momento, non sono stati ottenuti risultati significativi, e l’ansia persiste tra i residenti.

In risposta a questi eventi, il segretario cittadino della Lega, Devid Maggiora, ha sollevato nuovamente il tema della sicurezza a Terni, definendolo una critica preoccupante. Maggiora ha sottolineato la necessità di un maggiore impegno dell’amministrazione comunale, proponendo l’installazione di più telecamere di sorveglianza, un aumento degli agenti di polizia locale e una migliore coordinazione con le forze dell’ordine. La città chiede azioni concrete per affrontare la crescente minaccia di furti, rapine e vandalismo, coinvolgendo attivamente la comunità nella definizione di soluzioni efficaci.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*