Omicidio Polizzi, la Corte suprema deciderà domani sui Menenti

 
Chiama o scrivi in redazione


Omicidio Polizzi, al via il secondo grado del processo ai Menenti

Omicidio Polizzi, la Corte suprema deciderà domani sui Menenti

L’udienza in cui i supremi giudici affronteranno per la seconda volta il caso dell’omicidio Polizzi, è fissata per domani davanti alla quinta sezione penale della Corte di Cassazione. Alessandro Polizzi fu ucciso nella notte tra il 25 e il 26 marzo 2013 nell’appartamento di via Ricci in cui stava dormendo assieme alla fidanzata Julia Tosti.

Riccardo e Valerio Menenti sono stati condannati per l’omicidio del giovane (il padre Riccardo all’ergastolo, il figlio a 16 anni), entrambi tornati in libertà per la scadenza dei termini massimi di custodia cautelare. Una vicenda che aveva sollevato la rabbia dei familiari di Alessandro.

Valerio si è sempre detto totalmente innocente. Riccardo invece, pur ammettendo l’omicidio, ha sempre minimizzato la sua condotta. Riccardo potrebbe ritornare in carcere, mentre il figlio Valerio, che si è rifatto una nuova vita, potrebbe essere assolto definitivamente. Sono ore di attesa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*