Musica ad alto volume, alcol e pipì, residente affronta 25 ragazzi strafatti di fumo 🔴 VIDEO

Musica ad alto volume, alcol e pipì, residente affronta 25 ragazzi strafatti di fumo

I problemi sono sempre gli stessi, già noti alle istituzioni, ma non si riesce a portare un po’ di pace in quelle parti del centro storico a Perugia. Stiamo parlando della zona di Porta Sole, quindi Via Mattioli e le scalette di piazza Piccinino. Il tutto nel fine settimana, tra venerdì e domenica, negli orari notturni.

Musica ad alto volume proveniente da casse portatili che alcuni giovani si portano da casa. Un residente, sentendo tutto questo chiasso, è sceso dalla sua abitazione e li ha affrontati. “Ora via Mattioli (la musica sparata al massimo dalle casse viene dalle scalette di piazza Piccinino, portano casse portatili) – ha detto il residente. Ho chiamato le forze dell’ordine (era passata la mezzanotte ndr), ma non sono intervenute, dicono che hanno da fare. Sono sceso io, da solo, e ho affrontato 25 ragazzi. Gli ho detto di smettere. Sono così fritti che mi hanno ascoltato, anche perché sennò finivo sul giornale io”.

Ma non è solo musica ad alto volume: come ben noto, c’è anche alcol, droga e urina in mezzo ai vicoli del centro.

Il residente è risalito in casa e poco dopo ha visto un’altra persona che stava urinando sotto casa sua. Dall’alto lo ha bloccato, come si vede nel video girato dallo stesso con il cellulare.

“Che fai? – si sente nel video -, cosa stai facendo?” “Sto pisciando” – risponde il giovane -. E il residente replica: “Secondo te va bene pisciare qua?” E il ragazzo: “Io piscio”. “Tu pisci?” – replica il cittadino – “Vai a pisciare in un bar, non qua sulla strada, capito? Perché poi la mattina puzza la mattina, hai capito?” “Sì, sì – dice il giovane mentre si allontana barcollando – buonanotte, arrivederciiii”. “Stai messo bene eh – risponde il residente, stufo di vedere e sentire sempre le solite cose”.



 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*