Manifestazione magistrati onorari a Perugia, non abbasseremo la guardia

 
Chiama o scrivi in redazione


Manifestazione magistrati onorari a Perugia, non abbasseremo la guardia

da Maria Teresa Maiorca, Rappresentante dei VPO presso la Procura di Perugia
Appena ieri, 18 dicembre, il Presidente neo eletto della Corte costituzionale, durante la conferenza stampa inaugurale, ha acceso un faro luminosissimo sulla nostra condizione e di questo gli siamo profondamente grati.

© Protetto da Copyright DMCA

Rispondendo ad una precisa domanda sulle nostre manifestazioni di queste settimane, il Presidente Coraggio ha testualmente affermato che le funzioni da noi svolte sono le stesse di quelle esercitate dalla magistratura professionale.

Cambia la rilevanza delle cause: a noi è affidato il cosiddetto “contenzioso minore”, che tuttavia copre circa il 60% –  tra settore civile e settore penale – degli affari di giustizia.

Ha quindi affermato – con una chiarezza senza precedenti – che questa identità di funzione deve riflettersi sul nostro rapporto con lo Stato, che Egli non ha esitato a definire, senza ombra di dubbio, come rapporto di lavoro.

Ha sottolineato, sotto questo profilo, l’inadempienza del nostro Paese nei confronti delle Istituzioni europee, che, sin dal 2016, hanno imposto all’Italia di provvedere a sanare questa ferita profonda e a disciplinare il nostro stato giuridico ed economico in conformità ai principi costituzionali di tutela del lavoro.

Ha quindi ammonito il legislatore sulla necessità di dettare urgentemente una normativa finalmente adeguata.

A fronte di queste parole di giustizia, guardiamo con fiducia al futuro, ma non abbasseremo la guardia finché Governo e Parlamento non daranno effettivo seguito a questo autorevole monito.


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*