La stazione dei Carabinieri di Ponte Pattoli sarà rimessa a norma

 
Chiama o scrivi in redazione


La stazione dei Carabinieri di Ponte Pattoli sarà rimessa a norma, nessuna chiusura

La stazione dei Carabinieri di Ponte Pattoli sarà rimessa a norma

La stazione dei carabinieri di Ponte Pattoli sarà rimessa a norma da parte dell’Unicredit e per i lavori esterni relativi al deflusso delle acque. Un accordo sarebbe stato raggiunto nel pomeriggio di oggi tra l’Arma stessa, i proprietari dell’immobile, l’Unicredit Banca, e il comune di Perugia. Nei giorni scorsi si era sparsa la voce che i locali sarebbero stati chiusi definitivamente e che i militari sarebbero stati trasferiti altrove. Tutto questo aveva generato panico tra i residenti e soprattutto paura, poiché la presenza dell’Arma in quella località del comune di Perugia è indispensabile per i problemi di sicurezza, già noti alle cronache cittadine.

L’incontro si è tenuto alla presenza del consigliere comunale Federico Lupatelli e dell’assessore Luca Merli su incarico del sindaco Andrea Romizi, del Maggiore dei Carabinieri del Comando Provinciale di Perugia, Pierluigi Satriano, dei Carabinieri della Stazione Ponte Pattoli e dei vertici dell’Unicredit, presso la Caserma di Ponte Pattoli.

I lavori dovrebbero essere effettuati in tempi brevi, 25 giorni, massimo un mese, per permettere alla Stazione di riprendere la normale attività. Nel frattempo i cittadini potranno usufruire della Stazione Mobile posta all’esterno della Caserma. Lo si apprende dalla chat WhatsApp “Attenti al Ladro”, notizia poi confermata dallo comando dei Carabinieri.


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*