La Polizia denuncia due persone per la ricettazione di un ciclomotore rubato

La Polizia denuncia due persone per la ricettazione di un ciclomotore rubato

La Polizia denuncia due persone per la ricettazione di un ciclomotore rubato

La scorsa settimana la Squadra Volante era intervenuta per un litigio in strada tra due conoscenti, un uomo ed una donna italiani, attualmente senza fissa dimora, al culmine del quale i due si erano presi a pugni e calci.

All’arrivo della Polizia l’uomo, un pregiudicato noto alle Forze dell’Ordine, si era già allontanato e la donna aveva rifiutato il trasporto al Pronto Soccorso, e quando il giorno successivo quest’ultima aveva sporto la querela, era emerso che la discussione sfociata in percosse reciproche era scaturita dal fatto che i due si stavano contendendo l’utilizzo di uno scooter che quel pomeriggio l’uomo aveva ricevuto in prestito da un conoscente.

Da una serie di elementi forniti dalla denunciante era parso molto verosimile che il ciclomotore in questione fosse lo stesso che era stato rubato alla proprietaria il pomeriggio precedente dopo che averlo posteggiato sotto casa.

Per questo motivo agli equipaggi della Volante sul territorio era stata fornita l’informazione che il ciclomotore per il quale erano già in corso le ricerche poteva essere in uso al soggetto sospettato, intuizione che aveva trovato riscontro la mattina della scorsa domenica, quando una Volante aveva rintracciato proprio quel soggetto alla guida del ciclomotore rubato e, una volta fermato, l’uomo era stato indagato per il reato di ricettazione, unitamente ad un altro pregiudicato di nazionalità romena, sospettato di aver concorso nel reato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*