Indossano vestiti griffati e se ne vanno senza pagare 2 denunciati

si tratta di due giovani, un peruviano e un ecuadoriano

Coppia litiga, armata di coltello, con direttore supermercato, era scattato antitaccheggio

Indossano vestiti griffati e se ne vanno senza pagare 2 denunciati

Indossano vestiti griffati – Gli agenti della Polizia di Stato di Perugia, a seguito di segnalazione al Numero Unico di Emergenza Europeo, sono intervenuti presso un supermercato del capoluogo per il furto di alcuni capi d’abbigliamento.

Giunti sul posto, gli operatori hanno preso contatti con il personale addetto alla vigilanza il quale ha riferito di aver notato due ragazzi con atteggiamento sospetto che, dopo aver prelevato alcuni capi griffati e averli occultati sotto gli indumenti, avevano pagato alcuni articoli per poi tentare di allontanarsi dal negozio.

Il vigilante aveva deciso di avvicinarli per farsi riconsegnare i prodotti, ma i due hanno negato di averli sottratti. L’addetto alla sicurezza ha quindi deciso di allertare la Polizia di Stato. È stato in quel momento che i due ragazzi hanno ammesso quanto accaduto e riconsegnato la refurtiva.

Identificati come un cittadino peruviano e un cittadino ecuadoriano – rispettivamente classe 1998 e 1995, con diversi precedenti di polizia – sono stati sottoposti a perquisizione che ha dato esito negativo.

Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico li hanno quindi accompagnati presso gli uffici della Questura per una compiuta identificazione e verificare la loro posizione sul territorio nazionale.

Al termine delle attività di rito, i due giovani sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria per il reato di furto aggravato in concorso.

La merce, invece, è stata riconsegnata al responsabile dell’esercizio commerciale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*