Ladri addormentano i cani nella notte, ma arriva la Polizia e il colpo fallisce

 
Chiama o scrivi in redazione


Ladri addormentano i cani nella notte, ma arriva la Polizia e il colpo fallisce

Ladri addormentano i cani nella notte, ma arriva la Polizia e il colpo fallisce

Come nei migliori film di guardie e ladri, i malviventi ci provano, ma il tempestivo intervento delle forze dell’ordine manda in fumo il colpo. E’ quanto accaduto venerdì scorso, a notte fonda, in una delle tante vie di Bastiola di Bastia Umbra.Avete capito bene, ma non si tratta della trama di un film ma, purtroppo, della cruda realtà dei nostri tempi..

Quelle che, al tempo di via Borgo Nuovo e anni successivi, erano vie tranquille ora non lo sono più. Venerdì durante la notte, erano le tre circa, tre malviventi hanno “visitato” la via. Il primo tentativo pare abbia fruttato un bottino ridicolo, il furto è avvenuto fuori di una abitazione. In quella successiva, però, quanto accaduto c’è la cifra di come quei malviventi – tre energumeni belli grossi – fossero, in realtà, affatto degli sprovveduti o dei dilettanti allo sbaraglio.

Sì perché, arrivati in cima alla via, avrebbero preso di mira una casa che però ha dei cani all’esterno. E da quanto si apprende – vox populipare che le bestiole siano state addormentate.

L’intenzione di colpire c’era tutta, anche se i malviventi non han tenuto conto del fatto che quei cani sono da caccia e quindi avrebbero potuto trovare anche qualche “sorpresa” una volta entrati all’interno.

Anche qui, però, è andata buca, meglio così certo. Il colpo è sfumato perché, dev’essere che di rumore ne han fatto troppo e tal punto da svegliare una delle famiglie della piccola via. Pare che queste persone abbiano chiamato subito la Polizia e una volante è arrivata poco dopo nella via.

Ovvio dei malviventi non c’era più nessuna traccia, ma il fatto ripropone con forza la necessità, prima di tutto che i cittadini vigilino e siano pronti ad avvisare le Forze dell’ordine. Ma anche e soprattutto che è tempo di monitorare i centri abitati con l’installazione di video camere.

Bastiola, inutile dirlo, non è più quella degli anni passati, né son più i tempi in cui si può dimenticare la chiave nella toppa di casa e andare a dormire. Siamo, poi, vicini – si spera – alla stagione primaverile ed estiva che, vivaddio, riavvicina le persone dei vicinati, la gente si ritrova in strada davanti una o l’altra casa. Occhio, come dicono sempre le Forze dell’ordine, finestre chiuse, soprattutto quando si sta fuori, anche a costo, poi, di soffrire un po’ il caldo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*