Incidente mortale, auto investe donna, aperto un fascicolo per omicidio stradale

Incidente mortale, auto investe donna, aperto un fascicolo per omicidio stradale

Incidente mortale, auto investe donna, aperto un fascicolo per omicidio stradale

La Procura ha aperto un fascicolo per omicidio stradale. Patrizia Mattiacci in Tili, 58 anni, informatrice farmaceutica, è la donna rimasta uccisa sul colpo dopo l’impatto violento con un’auto in via Romana, all’altezza della chiesa parrocchiale di Sant’Apollinare in Capodacqua e degli spazi della pro loco. Violento urto sulle strisce pedonali. Patrizia stava attraversando la strada sulle strisce pedonali. E’ morta sotto gli occhi della figlia di 16 anni, che si è salvata per miracolo.

L’incidente è avvenuto giovedì sera verso alle 22. A investirla un ragazzo di 19 anni, residente a Capodacqua come la vittima. Era alla guida di una Volkswagen Polo bianca, viaggiava in direzione Capitan Loreto-Spello. I soccorsi sono scattati subito ma il personale medico non ha potuto che constatare il decesso della donna.

I carabinieri di Assisi, coordinati dal maggiore Marco Vetrulli, hanno ricostruito la dinamica dell’incidente. Intervenuta anche la Polizia locale di Assisi per la gestione della viabilità nel tratto di strada. Il conducente dell’auto, difeso dall’avvocato Delfo Berretti, è stato sottoposto agli accertamenti relativi all’assunzione di alcol e droga che avrebbero dato risultati negativi. Controllato anche il cellulare del giovanissimo. La macchina è stata sequestrata, prevista l’autopsia sul corpo della vittima da parte del medico legale Laura Paglicci Reattelli.

correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
32 ⁄ 8 =