Incidente mortale in autostrada A1, donna perde la vita

Incidente mortale in autostrada A1, donna perde la vita

Incidente mortale in autostrada A1, donna perde la vita. Una donna è morta in seguito a un incidente stradale avvenuto sull’autostrada del sole A1 Milano-Napoli, nel tratto compreso tra Orvieto e Fabro in direzione di Firenze. E’ accaduto al chilometro 434 direzione Nord, poco dopo le ore 14:10. Il punto è sempre lo stesso degli incidenti avvenuti lo scorso mese di agosto, a distanza di pochi chilometri l’uno dall’altro. Sono quattro morti nel giro di dieci giorni lungo lo stesso tratto di autostrada.

Stando ai primi accertamenti, la conducente avrebbe perso il controllo dell’auto che si è andata a schiantare contro il guard rail laterale della carreggiata. L’impatto non le ha lasciato scampo.

Sul luogo dell’evento, oltre al personale di Autostrade per l’Italia della Direzione 5° Tronco di Fiano Romano, sono intervenute le pattuglie della Polizia Stradale, i vigili del fuoco di Orvieto e il 118. Il traffico ha subìto rallentamenti per un’ora, ma non c’è stato alcun blocco dell’autostrada.

LEGGI ANCHE: Giornata infernale sull’A1, muoiono padre e figlio, ieri sera anche un camionista [Video]

LEGGI ANCHE: Incidente mortale A1, arrestato camionista per omicidio plurimo colposo

IL 29 agosto era stata un’altra giornata tragica sul tratto orvietano dell’autostrada. A quattro chilometri da dove è avvenuto l’incidente di ieri si era infatti sviluppato un rogo nel quale erano morti un padre di 39 anni e il figlio di 9, illesa la madre. Poche ore dopo, nello stesso tratto, sempre la distrazione ha provocato la morte di un camionista polacco il quale è andato a tamponare con il proprio tir altri due mezzi pesanti ed un furgone che erano incolonnati sulla corsia di marcia a causa di un rallentamento nel traffico.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*