Guaiti del cane, mentre il padrone è al lavoro, interviene la polizia

Guaiti del cane, mentre il padrone è al lavoro, interviene la polizia

Gli agenti della Polizia di Stato di Perugia sono corsi in aiuto a un amico a 4 zampe a seguito di una richiesta di intervento pervenuta al Numero Unico di Emergenza. La segnalazione è partita da un cittadino che non è rimasto impassibile ai guaiti del cane e ha deciso di chiedere aiuto alla Polizia di Stato.

Giunti sul posto, gli operatori della Squadra Volante hanno verificato che l’animale si trovava in buone condizioni di salute, libero di muoversi su una terrazza, con cibo e acqua a disposizione. Era soltanto spaventato per l’assenza del padrone.

Gli accertamenti eseguiti dai poliziotti hanno consentito di rintracciare il proprietario che in quel frangente si trovava al lavoro. Dopo averlo informato dell’accaduto, l’uomo ha assicurato ai poliziotti che sarebbe rientrato a casa il prima possibile ringraziandoli per il prezioso “pronto intervento”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*