Evade dai domiciliari e spacca il braccialetto elettronico, ora è in carcere

 
Chiama o scrivi in redazione


Evade dai domiciliari e spacca il braccialetto elettronico, ora è in carcere

Evade dai domiciliari e spacca il braccialetto elettronico, ora è in carcere

Nel pomeriggio del 5 gennaio – per l’esattezza alle 17.45 circa – a Montecastrilli, i militari del Comando Stazione Carabinieri hanno arrestato in flagranza di reato di “evasione” un  ragazzo di 25 anni di origini campane, domiciliato in paese.

© Protetto da Copyright DMCA

Il giovane, che doveva essere agli arresti con applicazione del “braccialetto elettronico”, dopo aver chiamato il  112 e manifestando alla Centrale Operativa di non voler proseguire la convivenza con i propri familiari, ha forzato il dispositivo elettronico applicato danneggiando il sistema di connessione.

Alla presenza dei carabinieri, arrivati sul posto, è uscito da casa scavalcando il cancello esterno della casa e rendendosi  responsabile del reato di “evasione”.

Il giovane è stato arrestato e portato al carcere di Vocabolo Sabbione di Terni, in attesa della direttissima di oggi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*