Concorsopoli, stralciata posizione della ex presidente Marini

 
Chiama o scrivi in redazione


Concorsopoli, stralciata posizione della ex presidente Marini

Concorsopoli, stralciata posizione della ex presidente Marini

La posizione della ex presidente Marini, difesa dall’avvocato Pepe, è stata stralciata per difetto di notifica, legato all’indirizzo di domicilio. La prima udienza preliminare di Concorsopoli che si è aperta all’Auditorium Capitini di Perugia è durata circa un’ora e un quarto. Le parti torneranno sabato 17 ottobre per la seconda data del procedimento preliminare.

Il gup Angela Avila si è riservata la decisione sulle cinque richieste di costituzione come parte civile depositate da Regione, Usl 1, Azienda ospedaliera di Perugia, Cittadinanzattiva e Unione nazionale dei consumatori.

Al centro congressi Capitini sono stati allestiti più di 100 posti per le parti del maxi processo. Gli imputati sono 39, più gli avvocati e le parti civili.

Il centro congressi Capitini è stato individuato come sede provvisoria (accordo di 6 mesi tra Provincia e Tribunale) per garantire il distanziamento reso obbligatorio dalle norme anti Covid. I percorsi di accesso e di uscita sono separati rispetto a quelli utilizzati dagli studenti. L’avvocato David Brunelli, che difende Gianpiero Bocci, l’ha ripetuto ancora una volta anche oggi davanti l’ingresso del Capitini: “In tempo di pandemia sarebbe stato opportuno osservare il principio di precauzione, rinviando la prima udienza preliminare”.


1 Commento

  1. “””difetto di notifica””””” è vergognoso,,,chi ha sbagliato per negligenza, per superficialità o volutamente và licenziato

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*