Chiuso locale in piazza del Bacio a Fontivegge di Perugia

mancanza di conformità alle norme sulla sicurezza sul lavoro

Rissa nella notte, locale etnico in piazza del Bacio a Fontivegge
Foto video Lorenzo Brunetti

Chiuso locale in piazza del Bacio a Fontivegge di Perugia

Nel corso del fine settimana passato, un’operazione congiunta delle forze dell’ordine ha portato alla chiusura di un locale pubblico. Questa azione rientra nell’ambito dei servizi interforze predisposti per contrastare i fenomeni della mala movida. Il locale, situato in piazza del Bacio, è stato chiuso a causa di una serie di violazioni della normativa sulla sicurezza dei luoghi di lavoro.

L’operazione ha coinvolto personale della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri e della Polizia Locale. Durante i controlli, le forze dell’ordine hanno verificato il rispetto delle norme previste dal Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza (T.U.L.P.S.). In particolare, sono state esaminate le norme che regolano la sicurezza nei luoghi di lavoro, la somministrazione di alimenti e bevande, l’installazione e l’uso delle slot machine, la dotazione degli apparecchi di misurazione del tasso alcolemico e il rispetto dei limiti di emissione sonora.

Dagli accertamenti è emerso che il titolare del locale non disponeva dell’autorizzazione necessaria per la diffusione di musica. Per questa violazione, verrà sanzionato dalla Polizia Locale di Perugia.

Il monitoraggio, effettuato anche con l’ausilio del personale dei Vigili del Fuoco, è proseguito in un altro locale di pubblico spettacolo, situato in località Ponte San Giovanni. Durante le verifiche, sono state riscontrate diverse violazioni relative alla sicurezza e alla prevenzione incendi. I dispositivi antincendio erano scaduti, il personale non è stato in grado di esibire la documentazione relativa al personale antincendio, come richiesto dalla Commissione Comunale di Vigilanza Locali di Pubblico Spettacolo, e un’uscita di sicurezza non era agibile.

A causa di queste gravi violazioni, le forze dell’ordine hanno disposto l’immediata chiusura del locale, che non presentava le condizioni minime di sicurezza.

Le attività di controllo del territorio e di monitoraggio del rispetto delle norme previste dal TULPS continueranno anche nelle prossime settimane, a testimonianza dell’impegno costante delle forze dell’ordine nel garantire la sicurezza dei luoghi di lavoro e la tutela dei cittadini.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*