Cade dal tetto, stabili condizioni dell’uomo di 48 anni

Inchiesta sanità, medici e dirigenti magistratura vada fino in fondo

Cade dal tetto, stabili condizioni dell’uomo di 48 anni

Sono stabili le condizioni dell’uomo di 48 anni che ieri pomeriggio ha subito un grave infortunio cadendo dal tetto di un capannone a Ponte San Giovanni. L’uomo, residente in provincia di Roma, stava effettuando un sopralluogo per poter eseguire dei lavori nella struttura nelle prossime settimane, quando per cause non conosciute è precipitato al suolo.

La prognosi, come riferisce una nota dell’ospedale, resta comunque riservata. Nella mattinata di domenica è stata richiesta dai medici della rianimazione una consulenza di un chirurgo toracico. Il dottor Damiano Vinci ha potuto verificare la situazione alla luce delle fratture costali accertate dagli esami strumentali.

Sono stati esclusi al momento interventi chirurgici urgenti mentre prosegue. Il monitoraggio dei parametri vitali. Il paziente era stato soccorso dal personale del 118 con codice rosso e stabilizzato già nelle prime fasi del suo arrivo in Pronto soccorso da una equipe di medici ed infermieri coordinata dal dottor Massimo Siciliani. Già nelle ore successive al ricovero in Rianimazione, sono arrivati in ospedale i familiari dell’uomo che sono in costante contatto con i sanitari della struttura.

Commenta per primo

Rispondi