Anziano ritrovato ieri sera dopo che si era perso a Monteluco di Spoleto

Si perdono mentre fanno trekking, recuperati dal Soccorso del Sasu

Anziano ritrovato ieri sera dopo che si era perso a Monteluco di Spoleto

E’ stato ritrovato l’anziano disperso a Monteleone di Spoleto, dalla struttura di ricovero dove si trovava nei dintorni di Spoleto. Il Soccorso Alpino e Speleologico Umbria (SASU) era stato allertato alle ore 18 di ieri.
Considerate le condizioni di disorientamento del disperso e le rigide temperature della sera, il fattore tempo è stato determinate per il ritrovamento. Sono, dunque, partire sei squadre del SASU – composte da tecnici operatori e sanitari – provenienti dalla Valnerina, Foligno, Perugia, Terni e Spoleto. Alle ricerche si sono uniti alcuni giovani ragazzi del posto il cui intervento è stato prezioso per il ritrovamento dell’uomo che è avvenuto dopo circa un’ora di ricerche. Immediatamente i sanitari del SASU hanno accertato le condizioni del paziente che è stato poi trasportato dai soccorritori all’ospedale di Spoleto. Alle ricerche hanno partecipato anche i Carabinieri di Spoleto.

Il sindaco Andrea Sisti: “Ringrazio quanti si sono spesi nelle ricerche scongiurando il peggio – sono state le parole del sindaco Andrea Sisti – Date le basse temperature e la zona in cui l’uomo è stato ritrovato, il tempismo e l’accuratezza con cui Carabinieri, Forestale e soccorso alpino si sono mossi è stato determinante. Un esempio di professionalità che, in questa come in tante altre occasioni, ha evitato quella che, diversamente, avrebbe potuto essere una tragedia. Li ringrazio sinceramente, insieme alla nostra dirigente Stefania Nichinonni e alle squadre della Protezione Civile, a nome della comunità cittadina”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*