Acciaierie di Terni, 60 i lavoratori positivi al Covid-19

 
Chiama o scrivi in redazione


Capodanno Rai nelle acciaierie di Terni è occasione senza precedenti
Le Acciaierie di Terni

Acciaierie di Terni, 60 i lavoratori positivi al Covid-19

Sono 60 i lavoratori positivi al Codiv 19 alle Acciaierie di Terni. Positivi tre lavoratori della Fucinatura, assenti da qualche giorno, a seguito tampone effettuato a cura d Ast, e uno di PX1 Trattamenti, due del centro di Finitura, uno dell’acciaieria, uno del movimento in quarantena da qualche giorno. Ci sono anche le guarigioni e riguardano tre impiegati e un operaio di PX1 laminatoio.

Una situazione che preoccupa i delegati di Fim, Fiom, Uilm, Fismic, Ugl, Usb che in una nota mettono sotto tiro l’azienda. “Come Rsu di Ast – è scritto in una nota dei delegati – consapevoli dell’importanza del raggiungimento
degli obiettivi produttivi in questo momento così delicato, riteniamo comunque che la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro vada tutelata, prima dei fattori produttivi”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*