Abbandona figlio piccolo e va a fare la spesa, polizia lo ritrova in un mare di lacrime

 
Chiama o scrivi in redazione


Abbandona figlio piccolo e va a fare la spesa, polizia lo ritrova in un mare di lacrime

Un bambino molto piccolo, di circa due anni, girovagava, scalzo, piangendo a dirotto. E’ accaduto nei giorni scorsi in un condominio nella zona della stazione di Fontivegge. A dare l’allarme alla polizia un’inquilina che aveva richiesto l’intervento degli agenti perché non poteva ignorare il pianto del bimbo. Il poliziotti hanno cercato di capire chi fossero i genitori del piccolo, ma senza successo.
Gli agenti, mentre ascoltavano la testimonianza e al tempo stesso cercavano di tranquillizzare il bambino, hanno visto arrivare un uomo, identificato poi come un cittadino extracomunitario di origini senegalesi di 42 anni, il quale si è presentato come il padre del piccolo. L’uomo ha detto che, avendo bisogno di andare a fare spesa, e ha approfittato del sonno della sua creatura per andare al negozio. L’africano, che ha diversi precedenti di polizia, ha detto che la moglie non era a casa, né sapeva quando sarebbe tornata.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*