A Piccione di Perugia non ne possono più, paese infestato dai ladri, furti a raffica

A Piccione di Perugia non ne possono più, paese infestato dai ladri, furti a raffica

A Piccione di Perugia non ne possono più, paese infestato dai ladri, furti a raffica

«E’ il secondo furto che svento nel corso di una settimana», un nostro lettore, Giuliano Orsini, si fa portavoce, nelle prime ore della mattina, della popolosa frazione di Piccione, alla periferia nord di Perugia. La località è fatta oggetto, oramai, da tempo di furti e ladrerie varie.


di Marcello Migliosi
Direttore Umbriajournal


«Oramai – dice il lettore di Umbriajournal – sono dieci giorni circa che il paese è sotto assedio. Ieri sera – racconta – alle 21 circa ho sentito abbaiare il mio cane. Sono uscito ed ho trovato due persone, un uomo biondo vestito di grigio e l’altro moro vestito di nero. Erano a circa 10 m da me – riferisce -. Ho iniziato a gridare e chiamare aiuto. La descrizione dei ladri é la stessa che hanno dato altre persone alle forze dell’ordine intervenute già diverse volte».

Due giovani, forse dell’Europa dell’Est

Sono due giovani alti circa 185, quindi, il signor Giuliano crede siano “dell’Est Europa, ma non ne sono sicuro”. «Per favore – dice ancora – segnaliamo questa cosa in modo da attirare l attenzione di tutti, cittadini e forze dell’ordine. Non se ne può più! E’ inaccettabile – conclude – doversi rinchiudere nelle proprie case appena si fa buio». Alla nostra domanda se potevano usare il suo nome e cognome, la sua risposta – e gli fa onore – è stata: “Assolutamente sì”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*