18enne tunisino arrestato per consumazione senza pagamento e aggressione ai Carabinieri

I Carabinieri di Terni arrestano un giovane tunisino dopo che lui e altri quattro individui si allontanano da un ristorante senza pagare e uno di loro agisce violentemente contro le forze dell'ordine

18enne tunisino arrestato per consumazione senza pagamento e aggressione ai Carabinieri
ph Carabinieri

18enne tunisino arrestato per consumazione senza pagamento e aggressione ai Carabinieri

Nella notte tra sabato e domenica, i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Terni hanno agito prontamente in risposta a una chiamata da parte di un ristoratore di largo Passavanti. Il ristoratore aveva segnalato che cinque individui di origine nordafricana si erano allontanati senza pagare dopo aver consumato la cena nel suo locale.

I Carabinieri hanno ricevuto una descrizione dettagliata dei fuggitivi e sono riusciti a individuare il gruppo poco distante dalla scena del crimine. Al momento in cui i militari si sono avvicinati, i cinque individui si sono dispersi in diverse direzioni nel tentativo di sfuggire alla cattura. Nonostante ciò, i Carabinieri sono riusciti a bloccare uno dei fuggitivi.

Durante il processo di identificazione, il giovane tunisino di 18 anni ha manifestato una forte resistenza nei confronti degli agenti dell’ordine. In un atto di violenza, ha colpito uno dei Carabinieri alla fronte utilizzando un telefono cellulare come arma. L’aggressione ha causato lesioni che sono state successivamente valutate dai medici dell’ospedale locale come guaribili entro sette giorni.

Di conseguenza, l’arresto del giovane tunisino è stato immediato. È stato trattenuto in una cella di sicurezza in attesa del processo diretto che si è svolto nella mattinata successiva. Durante l’udienza, il Giudice ha ordinato la sua liberazione con l’obbligo di presentarsi alla Polizia giudiziaria per ulteriori indagini.

L’arresto di questo individuo è un esempio dell’azione rapida e determinata dei Carabinieri nel garantire la sicurezza pubblica e l’applicazione della legge. Questo caso dimostra l’importanza di combattere il fenomeno della consumazione senza pagamento, che rappresenta un danno economico per gli esercizi di ristorazione e mina la fiducia nella comunità.

In conclusione, grazie all’operato tempestivo dei Carabinieri di Terni, un giovane tunisino è stato arrestato dopo aver consumato senza pagare presso un ristorante e aver aggredito un membro delle forze dell’ordine. Questo episodio mette in luce l’impegno delle autorità nel preservare l’ordine pubblico e garantire che i responsabili di comportamenti criminali siano adeguatamente perseguiti secondo la legge.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*