La Befana vien di notte 2 – Le origini, Todi si trasforma in un set cinematografico

 
Chiama o scrivi in redazione


La Befana vien di notte 2 – Le origini, Todi si trasforma in un set
Monica Bellucci

La Befana vien di notte 2 – Le origini, Todi si trasforma in un set cinematografico

Sono cominciate martedì 20 aprile e termineranno il 23 le riprese a Todi del film La Befana vien di notte 2 – Le origini, scritto da Nicola Guaglianone e Menotti, per la regia di Paola Randi, prequel della commedia di grande successo e campione di incassi al botteghino La Befana vien di notte, prodotta e distribuita da Lucky Red durante le feste natalizie del 2018.

La Befana vien di notte 2 – Le origini è prodotto da Lucky Red con Rai Cinema e in collaborazione con Sky, il film sarà distribuito da 01 Distribution. Il cast, tutto d’eccezione, è composto da Monica Bellucci, dalla giovanissima e amatissima tiktoker Zoe Massenti, da Alessandro HaberHerbert Ballerina, con Corrado Guzzanti e, con un ruolo del tutto inedito, Fabio De Luigi.

XVIII secoloPaola (Zoe Massenti), una ragazzina di strada, truffaldina e sempre a caccia di guai, si trova inavvertitamente a intralciare i piani del terribile Barone De Michelis (Fabio De Luigi), un omuncolo gobbo sempre scortato dal fidato e bistrattato Marmotta (Herbert Ballerina), con una sconfinata sete di potere e uno smisurato odio verso le streghe. L’intervento della dolce e potentissima Dolores (Monica Bellucci), una strega buona che dedica la sua vita ai bambini, salva Paola da un rogo già acceso. Tra un magico apprendistato, inseguimenti, incredibili trasformazioni e molti, molti, guai, Paola scoprirà che il destino ha in serbo per lei qualcosa di davvero speciale… Che la leggenda abbia inizio!

LOCATIONS:

  • Chiesa San Fortunato (facciata esterna, navata principale, cripta-dove è sepolto Jacopone da Todi)
  • Piazza di fronte a alla Chiesa di San Fortunato
  • Piazza del Montarone – (dove faremo la scena del rogo e dove storicamente si dice sia stata bruciata la prima strega di Todi)
  • Vicoli storici vari in via di definizione

COMPARSE COINVOLTE: in totale saranno 200

Todi vanta una lunga tradizione come location per le riprese di pellicole cinematografiche molto conosciute: a Todi hanno lavorato registi del calibro di Nino Manfredi, Pupi Avati, Peter Ustinov, Paolo Genovese, e vi hanno recitato attori del calibro di Charlton Heston, Sandra Dee, Alberto Lupo, Adolfo Celi, Sergio Castellitto, Raoul Bova, Carlo Delle Piane e tantissimi altri.

L’Amministrazione Comunale ha aderito con grande entusiasmo alla proposta della Produzione del film “La befana vien di notte 2 – Le origini”, ritenendola un’importante occasione di promozione per la nostra città, sia dal punto di vista mediatico che sotto l’aspetto turistico: negli ultimi anni sono sempre più frequenti infatti da parte di turisti e viaggiatori le visite a luoghi destinati alle riprese di film e serie televisive portando un interessante indotto dal punto di vista economico.

Un altro aspetto davvero importante da sottolineare è che le riprese di questo film stanno portando in città un buon numero di persone, dando un po’ di respiro a livello economico soprattutto agli alberghi, che in questo periodo hanno sofferto tantissimo a causa della pandemia, oltre che a generare un po’ di indotto anche per altre piccole aziende o persone che lavoreranno o collaboreranno con la produzione. Siamo certi che questo sarà un’ottima occasione per avvicinarci al periodo delle riaperture, delle ripartenze e della ripresa turistica completa nel migliore dei modi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*