Umbria Jazz 50: Storia di Note e Voci al Cinema PostModernissimo

Il documentario celebrativo del mezzo secolo di Umbria Jazz

Eccellenza Giornalistica: Vincitori del Premio 'Raccontami l'Umbria

Umbria Jazz 50: Storia di Note e Voci al Cinema PostModernissimo

Umbria Jazz 50: – Il cinema PostModernissimo di Perugia si prepara a ospitare venerdì 1 marzo, alle ore 18, un evento straordinario dedicato a uno dei festival musicali più rilevanti d’Europa. “Umbria Jazz 50. Time after time”, il documentario realizzato da Elisa Marioni, Andrea Rossini, e Dario Tomassini, con il montaggio di Gabriele Liberati, verrà proiettato, offrendo al pubblico un viaggio affascinante attraverso mezzo secolo di storia musicale.

Il documentario, prodotto dalla Tgr Umbria, è un tributo al celebre Umbria Jazz, che ha lasciato un’impronta indelebile nel panorama musicale europeo. Il cinema diventa il palcoscenico perfetto per raccontare la storia del festival attraverso le note e le voci dei protagonisti che ne hanno plasmato il destino nel corso degli anni.

Il documentario celebrativo del mezzo secolo di Umbria Jazz si svela al pubblico venerdì al cinema PostModernissimo di Perugia

Il titolo stesso, “Umbria Jazz 50. Time after time”, suggerisce un viaggio nel tempo, un’immersione nella continuità di un evento che ha resistito alle sfide del cambiamento e ha continuato a evolversi, rimanendo sempre fedele alla sua essenza musicale.

Il contributo di Elisa Marioni, Andrea Rossini, Dario Tomassini e Gabriele Liberati si rivela cruciale nel catturare l’essenza e l’importanza di un festival che ha contribuito a plasmare la scena jazz europea. La proiezione gratuita al cinema PostModernissimo offre al pubblico l’opportunità di immergersi nella storia unica di Umbria Jazz, di rivivere i momenti salienti e di apprezzare il talento di chi ha contribuito a renderlo un punto di riferimento nel mondo della musica jazz.

Con il cinquantenario di Umbria Jazz celebrato attraverso questo documentario, il cinema diventa un luogo di incontro per gli appassionati di musica, un’occasione per celebrare il passato, apprezzare il presente e guardare con entusiasmo al futuro di questo straordinario festival musicale. La magia del jazz prende vita sul grande schermo, portando con sé cinquant’anni di emozioni, innovazione musicale e impegno culturale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*