Sesso orale all’aperto in centro storico a Perugia, la notte della movida 🔴 VIDEO

Si tratta di due giovani, uomo donna, forse un po' alticci

 
Chiama o scrivi in redazione


Sesso orale all’aperto in centro storico a Perugia, la notte della movida🔴 VIDEO

Sesso orale a cielo aperto in pieno centro storico a Perugia. E’ notte, c’è la movida, tra musica, alcol e forse droga. Scappa la pipì. Invece di andare in un bagno pubblico all’interno di qualche bar si va a farla sui muri o nei marciapiedi della strada deserta. Siamo in via del Verzaro, dietro Piazza Morlacchi. E’ domenica sera, da poco passata la mezzanotte del 13 giugno 2021.

  • Prima lui che la fa addosso al muro

Prima arriva lui e fa i suoi bisogni, poi arriva lei, posa la borsetta a terra e dopo essersi guardata intorno, per accertarsi che non ci fosse nessuno che potesse vederla, si abbassa gonna e slip e fa il suo bisogno…forse.



Sì, perché dalle immagini video che ci ha fatto pervenire il nostro collega, non si capisce se anche lei ha avuto un impellente bisogno di urinare oppure, in una qualche maniera, voleva approcciare con il giovane.

  • L’atto sessuale

Fatto sta che, poi lui le si avvicina e propone qualcosa. Lei si rialza, si riveste e poi si riabbassa. Nelle immagini video, opportunatamente oscurate per non far verde i volti, si vedono i gesti dell’atto sessuale, in una via pubblica. C’è anche qualcuno che passa vicino a tutti e due, in fondo è da poco passata la  mezzanotte e la via che scorre dietro all’austero teatro della Città è transitata sia da passanti sia da abitanti.

  • Sembrano tutti e due un po’ alticci

Lui, in più momenti nonostante con la mano destra si tenesse appoggiato al muro, sembra perdere più volte l’equilibrio, Anche lei, giovanissima almeno in apparenza, al momento che gli si è avvicinata sembra perdere un po’ il controllo proprio cinetico del corpo, per poi procedere con tutto quello che abbiamo descritto.

  • Hanno guardato qua e là e poi

Entrambi sono sembrati cauti, ma non troppo, guardavano qua è là come per accertarsi che non ci fosse nessuno. Non hanno, però tenuto conto che Perugia è piuttosto video sorvegliata ma non solo dalle telecamere pubbliche anche da quelle private. Forse si sono preoccupati di evitare gli sguardi delle persone, ma non si sono, quindi, accorti degli occhi elettronici che sano proprio sopra le loro teste.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*