GESENU, servizio di raccolta dedicata agli utenti positivi o in quarantena

 
Chiama o scrivi in redazione


GESENU, servizio di raccolta dedicata agli utenti positivi o in quarantena

GESENU, servizio di raccolta dedicata agli utenti positivi o in quarantena

GESENU si è impegnata dalla prima fase dell’emergenza, nell’attivazione di misure organizzative finalizzate alla riduzione e contenimento del contagio da Coronavirus.

© Protetto da Copyright DMCA

In relazione alla gestione dei rifiuti urbani provenienti da abitazioni di pazienti positivi al Covid-19, GESENU in conformità all’Ordinanza Regione Umbria n.13 ha organizzato un servizio di raccolta dedicata dei rifiuti prodotti dalle utenze positive o in quarantena obbligatoria.

LEGGI ANCHE – Consegnate prime 1850 dosi vaccino covid AstraZeneca, ospedale Foligno

I dati delle utenze positive da servire, vengono trasmessi dalle ASL al Gestore nonché ai Comuni. La Gesenu elabora le liste e provvede a contattare telefonicamente le utenze per comunicare loro le modalità di ritiro, il calendario di raccolta, l’eventuale supporto di prelievo al piano (solo per utenze condominiali).

Il gestore del servizio pubblico di raccolta Gesenu spa, nell’ottica di contribuire al miglioramento continuo dei propri servizi erogati, anche in considerazione del numero sempre crescente di casi da gestire, ha ritenuto che in caso di positività al Covid 19, lo stesso utente potrà contattare direttamente GESENU, attraverso la mail dedicata ufficioclienticovid@gesenu.it  per comunicare lo stato di positività ed accelerare l’attivazione del servizio di raccolta dei rifiuti dedicato.

Le regole da seguire per il confezionamento sono pubblicate sul sito di Gesenu al link http://www.gesenu.it/pagina/faq-emergenza-coronavirus.

*** in allegato il comunicato stampa ***

/Lucrezia Sarnari

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*