Unipegaso

Manutenzione verde pubblico a Perugia è in forte ritardo

L’Amministrazione comunale non può continuare a trincerarsi dietro agli incarichi affidati alle Associazioni locali per la cura del verde

Manutenzione verde pubblico a Perugia è in forte ritardo

Manutenzione verde pubblico a Perugia è in forte ritardo

NOTA STAMPA DEI CONSIGLIERI BORGHESI E MIRABASSI

PERUGIA – Abbiamo presentato questa mattina un Ordine del giorno per richiamare l’attenzione del Sindaco e della Giunta sulla situazione di degrado del verde pubblico comunale, con particolare riferimento alla pulizia delle fasce stradali. Ci troviamo alla fine del mese di agosto, tuttavia, ad oggi, il Comune di Perugia attraverso l’A.Fo.R. (Agenzia Forestale Regionale) non ha ancora provveduto allo sfalcio ed alla pulizia dei lati di gran parte delle strade comunali.

La situazione che appare sotto gli occhi di tutti, è di forte degrado. Nonostante la stagione particolarmente secca – tuttora in corso – ed il rischio incendi molto elevato, siamo costretti a rilevare la scarsa attività sinora svolta in tal senso, come lamentato da numerosi cittadini.

La presenza di erba alta lungo le nostre arterie, sia principali che secondarie, in aggiunta al fatto che molte piante poste ai lati della carreggiata ormai seccate, non siano state opportunamente potate, pongono gli automobilisti e gli utenti in genere di fronte ad una serie di rischi e pericoli, riducendo la visibilità, specie nelle curve, facendo venir meno le corrette condizioni di sicurezza stradale.

Abbiamo ritenuto opportuno sollecitare l’Amministrazione comunale, affinché ci sia un cambio di rotta e venga accelerato il lavoro per il quale A.Fo.R. è stata incaricata attraverso un apposito accordo, che prevede tutta una serie di interventi di manutenzione del verde pubblico.

Chiediamo che il Comune di Perugia aumenti le cifre messe a disposizione, che, ad oggi visti i risultati sono evidentemente insufficienti, ponendo in essere una attività di controllo rispetto ai servizi svolti dall’Agenzia Forestale.

L’Amministrazione comunale non può continuare a trincerarsi dietro agli incarichi affidati alle Associazioni locali per la cura del verde, né può seguitare a minacciare i cittadini inadempienti all’ordinanza sindacale per la pulizia dalle sterpaglie dei terreni di proprietà incolti: piuttosto, il Comune dovrebbe dare il buon esempio, realizzando e portando a termine le mansioni che gli spettano, per le quali i cittadini già contribuiscono attraverso la tassazione ordinaria.

Print Friendly, PDF & Email

1 Commento su Manutenzione verde pubblico a Perugia è in forte ritardo

  1. Già da molto tempo “PERUGIA: SOCIAL CITY” ha affrontato questo problema ed ha tirato le stesse conclusioni denunciate dai Consiglieri Comunali.
    La Giunta e soprattutto l’avv. Urbano Barelli che ne ha la delega, non possono in alcun modo appoggiarsi a queste soluzioni perché, seppur in teoria potrebbero funzionale, in pratica non dando in mano gli strumenti giusti e soprattutto la possibilità economica di intervenire correttamente, in pratica non servono a nulla se non a far cantare i galli su delle vittorie che in effetti non sono reali; in altre parole lasciano il tempo che trovano o per meglio dire aggravano ancora di più la situazione disperata dello stato del verde pubblico a Perugia.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*