Perugia, Assemblea Legislativa approva mozione unitaria su danni indiretti causati dal sisma

Il testo approvato è frutto dell'unificazione di quattro mozioni

Perugia, Assemblea Legislativa approva mozione unitaria su danni indiretti causati dal sisma

Perugia, Assemblea Legislativa approva mozione unitaria su danni indiretti causati dal sisma PERUGIA – L’Assemblea legislativa dell’Umbria ha approvato all’unanimità una mozione unitaria che impegna la Giunta regionale ad avanzare al Governo nazionale un piano di proposte sui danni indiretti provocati dagli eventi sismici del 2016, riferendo poi alle Commissioni consiliari sull’esito dell’iniziativa. Il testo approvato è frutto dell’unificazione di quattro mozioni firmate rispettivamente dai consiglieri Claudio Ricci (Rp); Raffaele Nevi (FI), Marco Squarta (FdI), Sergio De Vincenzi (Rp); Emanuele Fiorini e Valerio Mancini (Lega); Giacomo Leonelli, Gianfranco Chiacchieroni (Pd), Silvano Rometti (SeR).

I quattro atti di indirizzo sono stati alla base di un confronto che dopo le relazioni dei proponenti ha visto impegnati i consiglieri, Gianfranco Chiacchieroni (Pd), Silvano Rometti (SeR) e Andrea Liberati (M5S) e il vicepresidente Fabio Paparelli, intervenuto a nome dell’Esecutivo di Palazzo Donini.
VIDEO

L’atto di indirizzo chiede inoltre alla Giunta di “tener conto degli indirizzi emersi nel corso del dibattito assembleare e relativi a: forme di sostegno aggiuntivo alle imprese presenti nei Comuni del cratere; allargamento della platea degli ammortizzatori sociali ai lavoratori dei settori interessati, riferibili alle province su cui insistono i comuni ricadenti nel cratere; riconoscimento di forme di sostegno al reddito per le specifiche categorie che hanno subito danni indiretti, anche attraverso forme di fiscalizzazione degli tributi locali, riferibili alle province su cui insistono i comuni ricadenti nel cratere; valutare forme di diminuzione selettiva dell’Irap regionale a sostegno delle categorie individuate, compatibilmente con gli equilibri di bilancio; porre in essere un piano strategico di comunicazione e promozione condiviso con enti locali, imprese e parti sociali, secondo le linee illustrate in Assemblea dalla Giunta regionale ed in grado di incidere rapidamente su una auspicata ripresa del trend positivo in essere al 24 agosto”. La mozione impegna infine il presidente dell’Assemblea legislativa a trasmettere il presente atto ai parlamentari, ai presidenti di Camera e Senato e ai presidenti delle Commissioni parlamentari competenti.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*