Terni, multe salatissime per le prostitute e i loro clienti

 
Chiama o scrivi in redazione


Prostitute straniere sulle strade del vizio a Perugia, controlli e sanzioni

Terni, multe salatissime per le prostitute e i loro clienti

Il fenomeno della prostituzione inserito nell’ordinanza del sindaco di Terni, Leonardo Latini. La sorveglianza sarà aumentata da parte delle Forze dell’Ordine e saranno irrogate sanzioni anche sulla base del Codice della Strada.

Le zone considerate più esposte ai fenomeni della prostituzione e dello spaccio saranno via Lungonera Savoia, viale Brenta, vocabolo Staino, viale Centurini, Foro Boario, strada San Martino, nei pressi dello stadio, e piazzale Caduti di Montelungo, vicino al cimitero civico.

Multe fino a 800 euro per le lucciole, ma anche per chi si avvicina a loro per contrattare prestazioni a luci rosse. Un’ulteriore stangata è prevista per quei clienti che abbiano una condotta pericolosa in auto nel momento in cui abbordano la lucciola prescelta.

Chi non rinuncerà a questi comportamenti rischierà, in base al Codice della strada, una multa da 41 a 168 euro. Sanzione che potrà essere aumentata di un terzo se l’illecito sarà commesso tra le 22 e le 7.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*