Le periferie sono un impegno prioritario della giunta Latini

 
Chiama o scrivi in redazione


Le periferie sono un impegno prioritario della giunta Latini

Gran parte degli interventi posti in atto dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Latini nel corso di questi mesi sono stati pensati e realizzati per i quartieri della città, per migliorare la loro vivibilità, proprio sulla base dell’ascolto delle segnalazioni dei cittadini”. Lo dicono in una nota diffusa oggi pomeriggio gli assessori ai lavori pubblici e al verde Enrico Melasecche e Benedetta Salvati. “Appare singolare – continuano i due assessori – che la sezione del PD del quartiere Italia si accorga solo oggi di quanto stia soffrendo l’intera città a causa di problemi pluriennali mai affrontati dalle giunte precedenti. A cominciare dagli interventi sulle scuole sul verde pubblico, sugli impianti sportivi, sulla pubblica illuminazione che ora è stata migliorata e modernizzata in particolare nelle periferie”.

“I prossimi interventi relativi alle bitumazioni, per chiudere le buche e in alcuni casi le voragini dei manti stradali, sono quasi tutte programmati nei quartieri periferici”.

Telfer, Melasecche, come disco rotto, Pd ripete sempre le stesse domande
Melasecche

“Certo – proseguono gli assessori Melasecche e Salvati – ci rendiamo conto che questo impegno ancora non basta, non è sufficiente a soddisfare le tantissime richieste dei cittadini, ma se il Pd Invece di lasciarci in eredità 70 milioni di debiti  e manutenzioni non ben eseguite da anni – che costituiscono di fatto anch’esse un debito – e se il partito di governo del centrosinistra avesse amministrato la città in modo minimamente serio, questi problemi oggi non si porrebbero”.

“Quanto al parco delle Grazie, chiuso da anni, come abbiamo dichiarato ripetutamente, appena concluse le potature nelle vie e nelle piazze cittadine contiamo di provvedere alla messa in sicurezza di quegli esemplari pericolosi in modo di poter riaprire il parco, restituendolo al quartiere”.

“Occorre peraltro ricordare che alla fine dello scorso anno la parte del parco aperta al pubblico è stato interessata da numerosi interventi di forestazione urbana il tutto nell’ambito del progetto Terni verde 2018-2023”.

A differenza di quanto avvenuto in passato e come abbiamo già fatto nel quartiere di Cardeto siamo disponibili ad un incontro pubblico, anche al quartiere Italia, per informare i cittadini della situazione che vive il Comune, ma anche per ascoltare e raccogliere le richieste dei cittadini del quartiere che, compatibilmente con il ritorno alla normalità del bilancio comunale intendiamo sicuramente soddisfare”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*