UN ALTRO PODIO PER I PILOTI UMBRI DEL BETA ENTROPHY JUNIOR TEAM 

 
Chiama o scrivi in redazione


di Simona Cortona

FILIPPO GRIMANI, IL CILENO DELLA BETA ENTROPHY JUNIOR TEAM ARRIVA TERZO  AL CAMPIONATO ITALIANO DI ENDURO E SALE A PODIO CON I GRANDI PILOTI

In 235 sono giunti a Fabriano da tutte le parti d’Italia e del Mondo per la 6^ prova del Campionato Assoluti d’Italia Enduro. 

Proprio nel cuore delle Marche è stato raggiunto un meraviglioso e prestigioso record: 38 gli iscritti alla classe stranieri con 13 nazioni rappresentate!

Questo successo fa ben presagire anche per la tappa umbra del Campionato Italiano Under 23 il prossimo 4 luglio,  tappa organizzata dal Motoclub di Ponte San Giovanni in collaborazione con il MototurismoUmbria.

Importanti risultati per il Beta Entrophy Junior  Racing, team umbro,  con il primo podio di Filippo Grimani arrivato 3^ nella categoria 450,  un buon 5^ posto per Lorenzo Giuliani nella Youth e un 7^ posto per Jacopo Traini nella Junior. 

Ma la sorpresa più interessante è stata per il portacolori del team Beta Entrophy Enduro Racing, Tomas Pau, che conquista la dodicesima posizione su quaranta stranieri venuti  a preparare il prossimo Mondiale. Pau tra l’altro è stato stimolato a far bene, dalla presenza del Direttore sportivo della Nazionale Spagnola Ivan Cervantes venuto in Italia con altri 4 giovani spagnoli per i primi  test sempre in vista del mondiale di giugno prossimo.

Per il Team Manager Nicolò Mori “la gara è stata rovinata da una pioggia leggera e costante, la linea è  diventata viscida all’interno di un sottobosco, i nostri piloti hanno faticato parecchio su un terreno argilloso e ricco di contropendenze ma sono felice per il grande risultato di Filippo Grimani. Il nostro “cileno”, si è fatto valere e dopo tante gare è salito sul podio insieme ai grandi piloti.” 

Nella Coppa Italia  la classe 50 cc vede Luca Colorio (Vent) vincere  nuovamente la classe 50 su Davide Mei (Valenti) e Luca Piersigilli (Beta Entrophy).

La 6^ gara viene vinta dall’australiano Will Ruprecht che mette in bacheca la sua quarta vittoria agli Assoluti 2021 e crea il vuoto in classifica generale dove, adesso, il leader di campionato, può godere di un confortante +16 nei confronti di Brad Freeman  Betamotor , terzo assoluto nella gara odierna. A precedere Freeman, in seconda posizione assoluta, troviamo il connazionale e compagno di squadra Steve Holcombe.

L’appuntamento con gli #ASSITA2021 va ora al 6 giugno quando, a Sarnico, in provincia di Bergamo, andrà in scena la 7^ tappa del Campionato italiano di Enduro. 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*