Trofeo vinto dagli Azzurri agli Europei, la coppa esposta a Perugia

Trofeo vinto dagli Azzurri agli Europei, la coppa esposta a Perugia

Il tour che vedrà la Coppa, vinta dagli Azzurri lo scorso 11 luglio, fare il giro della penisola, è partito da Perugia, con la visita del presidente federale Gabriele Gravina. Un’iniziativa voluta dal presidente del Comitato Regionale Umbro Luigi Repace, accolta con soddisfazione dai vertici nazionali in una giornata speciale alla quale hanno preso parte anche le istituzioni regionali e locali.

Il presidente Gravina ha parlato dell’importanza della visita ai comitati regionali per raccogliere le sollecitazioni dalla base che guideranno la riforma del calcio italiano. Nel pomeriggio, il momento clou con l’apertura delle porte dell’auditorium di Prepo ai tanti appassionati che non sono voluti mancare all’appuntamento per farsi un selfie con la Coppa alzata al cielo da Chiellini e compagni. Al presidente Gravina è stata donata un’opera di Alessia Cigliano.

Il Sindaco Andrea Romizi e l’Assessore allo Sport Clara Pastorelli hanno preso parte all’incontro con il Presidente della FIGC Federazione Italiana Giuoco Calcio, Gabriele Gravina, e i suoi più stretti collaboratori, arrivati nel capoluogo con il trofeo recentemente conquistato dalla Nazionale Italiana ai Campionati Europei 2020.

“E’ motivo di grande orgoglio e soddisfazione per la nostra città poter accogliere e guardare da vicino una coppa così prestigiosa, che ha regalato grandi soddisfazioni sportive al popolo italiano. Complimenti al Comitato Regionale Umbria della FIGC e al suo Presidente Luigi Repace per aver organizzato un evento così importante, che vede Perugia prima città in Italia ad ospitare la Coppa Europea. Un grazie sentito al Presidente della FIGC Federazione Italiana Giuoco Calcio, Gabriele Gravina, per la presenza e per aver sottolineato, nel suo discorso, l’importanza di alcuni temi molto cari all’Amministrazione comunale, quali gli investimenti e la riqualificazione dell’impiantistica sportiva, il pieno sostegno allo sport dei giovani e lo sviluppo di una nuova classe dirigente”. Ha scritto in un post l’Assessore allo Sport del Comune di Perugia, Clara Pastorelli.

 
Chiama o scrivi in redazione


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*