Sir Susa Vim, Russo: A due giorni dalla supersfida con Trento

Sir Susa Vim, Russo: A due giorni dalla supersfida con Trento
Sir Susa Vim, Russo: A due giorni dalla supersfida con Trento

Sir Susa Vim, Russo: A due giorni dalla supersfida con Trento

– Antivigilia di campionato per gli uomini di Angelo Lorenzetti che oggi svolgeranno una seduta pomeridiana di allenamento. Domenica arriva la capolista Itas Trentino per la penultima di campionato. Il centrale bianconero: “Perugia-Trento è sempre un match bello da giocare e bello da vivere. Per cui, anche se in termini di classifica non avrà influenza, ci teniamo a fare una partita importante contro un avversario di grande livello in vista degli imminenti playoff” –

Due giorni al ritorno in campo in Superlega della Sir Susa Vim Perugia.

Antivigilia di campionato per gli uomini di Angelo Lorenzetti attesi domenica, con fischio d’inizio alle ore 18:00, dal big match della penultima di regular season al PalaBarton contro la capolista Itas Trentino.

Lavoro tecnico oggi pomeriggio e domani pomeriggio per i Block Devils. Due sedute di allenamento nelle quali lo staff tecnico bianconero svilupperà nello specifico i temi tattici della sfida di domenica con particolare riferimento alla fase break che avrà un peso specifico notevole per il risultato finale.

La presentazione della partita contro Trento, che mette in campo una contro l’altra le prime due della classifica, è del centrale bianconero Roberto Russo.

“Perugia-Trento è sempre un match bello da giocare e bello da vivere. Per cui, anche se in termini di classifica non avrà influenza, ci teniamo a fare una partita importante contro un avversario di grande livello in vista degli imminenti playoff. Ci siamo preparati con cura in questa settimana, sappiamo che è in arrivo la parte più importante della stagione e vogliamo arrivarci nel migliore dei modi sotto l’aspetto tecnico e sotto il profilo mentale. Domenica ritroverò tanti amici dall’altra parte della rete è sarà un ulteriore motivo in più per far bene. E soprattutto giochiamo davanti al nostro pubblico, ci sarà tantissima gente con il palazzetto al massimo della capienza e non vedo l’ora di vederlo”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*