Roma passa senza problemi in casa della 3M Perugia

Roma passa senza problemi in casa della 3M Perugia

La capolista fa un sol boccone delle biancorosse (0-3). Si rivede Traballi dall’inizio

La prima della classe rispetta ampiamente il pronostico e si porta a casa l’intera posta in palio nel turno infrasettimanale di mercoledì 8 febbraio: Roma Volley ha espugnato in tre set il PalaPellini, affossando la 3M Pallavolo Perugia in 1 ora e 10 minuti di gioco. Unica vera nota positiva per le biancorosse consiste nel ritorno nello starting six di Gaia Traballi (2 punti a referto), dopo un infortunio muscolare che la tormenta ormai dalla fase di pre-campionato. Le ragazze di coach Cuccarini rimangono così a punteggio pieno in cima alla graduatoria, mentre quelle di Marangi rimangono in fondo alla classifica con 6 punti. Alle porte c’è uno scontro importantissimo per la 3M: domenica pomeriggio, sempre al PalaPellini, arriva una rivale diretta per la salvezza, Sant’Elia, fresca di un successo per 3-1 su Marsala.

CRONACA

Marangi manda in campo Traballi al posto di Patasce, per il resto nessuna novità. Diagonale con Manig e Giudici, Negri e Agbortabi sotto rete e Salinas e, appunto, Traballi a schiacciare. Il libero è Rota. Coach Cuccarini fa qualche rotazione tenendo in panchina alcuni pezzi da 90 come Rivero e Ciarrocchi. In banda ci sono Melli e Bianchini, diagonale con Bechis e Bici, al centro vanno Rucli e Rebora. Il libero è Ferrara.

Primo set subito a senso unico con Roma che spinge subito forte in battuta. Si arriva a metà parziale sull’8-14. Si prosegue con le capitoline che alternano colpi potenti ad altri di precisione ed è 12-25 per le ospiti.

Grandi difficoltà per Perugia anche nel secondo set. Bianchini, col suo mancino, fa male al servizio. Roma chiude agilmente sul 14-25.

Terzo set più equilibrato con le romane che, complice qualche rotazione dalla panchina e una battuta meno precisa, vedono la 3M lottare punto su punto fino a metà parziale. Lì Roma torna a fare la voce grossa e vola sul 17-25 che segna l’ennesima vittoria di un campionato strepitoso. Perugia è già con la testa a domenica.

INTERVISTE

Gaia Traballi, schiacciatrice della 3M Pallavolo Perugia:

“E’ comunque una grande emozione tornare dall’inizio dopo tantissimo tempo. Ai primi palloni ero un po’ contratta, ho fatto un bagher che non si vede nemmeno in Under 14… (ride, ndr). Per quanto riguarda il match non c’è molto da dire. Roma è una squadra fortissima e lo ha dimostrato anche stasera. Noi potevamo fare sicuramente meglio, ma è domenica che dobbiamo fare punti. Ora il nostro focus deve subito tornare sugli allenamenti di questi due giorni”.

Giulia Melli, schiacciatrice di Roma Volley:

“Abbiamo fatto tutto bene e ci siamo prese i tre punti. Non è mai scontato, nemmeno contro l’ultima in classifica. Le partite vanno tutte giocate. Un ricordo di Perugia? (Giulia ha giocato tra le fila della Bartoccini nella passata stagione, ndr). È una città bellissima, qui ho mantenuto tanti legami e tante amicizie. Se posso dire, il più bel ricordo che ho di Perugia è dal punto di vista culinario. Da queste parti si mangia benissimo. La 3M? Sarà una lotta salvezza serrata. Ci sono tante squadre che meriterebbero di rimanere in A2, ma qualcuno retrocederà. Ho visto il match tra Sant’Elia e Marsala e devo dire che sono due squadre che sono cresciute molto”.

3M PALLAVOLO PERUGIA – ROMA VOLLEY 0-3

Set: 12-25, 14-25, 17-25

3M PALLAVOLO PERUGIA: Manig 1, Giudici 6, Agbortabi 4, Negri, Salinas 10, Traballi 2, Patasce 5, Bosi, Pero 1, Rota (L). All.: Marangi

ROMA VOLLEY: Bechis, Bici 17, Rucli 8, Melli 10, Bianchini 14, Rebora 7, Valerio, Valoppi, Ferrara (L). N.e.: Rivero, Ciarrocchi, De Luca Bossa. All.: Cuccarini

Arbitri: Antonio Liccheli – Claudia Angelucci

Perugia: b.s. 7, ace 1, ric. pos. 55 %, ric. prf. 25 %, att. 25 %, muri 4
Roma: b.s. 10, ace 4, ric. pos. 46 %, ric. prf. 27 %, att. 48 %, muri 10

Durata: 1 ora e 10 minuti
Mvp: Bianchini

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*