Perugia calcio, vittoria si inseguiva e vittoria é stata 📸 FOTO

 
Chiama o scrivi in redazione


Perugia calcio, vittoria si inseguiva e vittoria é stata

di Elio Clero Bertoldi
PERUGIA – Vittoria si inseguiva e vittoria é stata. Il successo restituisce anche una manciata di serenità ai biancorossi che mercoledì dovranno vedersela con il Legnago.
La giornata si é rivelata favorevole non solo per i tre punti incassati ma anche per la brillante prestazione di Salvatore Elia, un furetto scatenato là davanti e l’esordio convincente di Monaco, ma anche per la duttilità mostrata dall’undici che stavolta – ed era la prima – si é schermata con la difesa a tre.

Intendiamoci: non si é visto uno squadrone schiacciasassi, ma i miglioramenti sono stati evidenti. nel giudizio, comunque, va anche sottolineato che l’avversaria – abbastanza agguerrita nel pressing nella prima frazione – non si é palesata come un fulmine di guerra e nella seconda frazione ha viaggiato a fari spenti. Serviranno, pertanto, altre prove per saggiare la vera forza della squadra umbra. Comunque, un passo alla volta.

Caserta non ha lesinato sorprese: intanto il cambio di modulo, inatteso e poi il lancio dal primo minuto di Monaco, Elia e Negro. Antoniello, dal canto suo, manda in campo Neglia e Grbrac e Sperotti trequartista, mentee affida la mediana a Beigida (con Demiorovic in panchina) e Grossi (al posto di Rossotti).

Dopo una dozzina di minuti i biancorossi acciuffano il vantaggio. Stavolta l’azione si sviluppa su calcio piazzato. Dragomir indirizza sul secondo palo dove Negro stacca operosamente e beffa Ginestra ed i difensori avversari tra i quali Comotto, fratello minore del Dg del Perugia. Crialese ed Elia, brillantissimo vanno vicini al gol con tiri dalla distanza. I marchigiani rispondono con una certa aggressività cercando la profondità, ma senza impensierire né la difesa, né il portiere umbro. Deliziosa la giocata Elia nel finale di tempo, che supera due avversari e viene atterrato in area da Bigica: rigore. dal dischetto Sul dischetto Moscati trova l’angolo col portiere dall’altra parte. “Marchino”, come lo chiamano affettuosamente i tifosi, é al secondo gol consecutivo (a Mantova aveva segnato anche lì su rigore).

Al fischio d’avvio della ripresa il primo cambio: Palmieri, un attaccante per Bigica, un centrocampista, come se la Fermana intendesse impensierire i padroni di casa. Invece il Perugia cresce e crea diverse opportunità, in particolare con Crialese ed Elia, padrone della fascia. Perugia domina in lungo e largo, adesso. Murano, in aggiunta, si procura un secondo rigore e va lui a calciarlo. Ma la sua esecuzione non é irresistibile e Ginestra neutralizza. I padroni di casa vanno ancora più volte vicino al terzo gol ma senza centrare l’obiettivo. Caserta, anche in vista della gara di mercoledì in Veneto, a Legnago, cambia cinque giocatori e trova il modo anche per far esordire il francese Vanbaleghem. Oggi comunque era indispensabile prendere il piatto. E il compito é stato assolto.

Perugia-Fermana 2-0

PERUGIA (3-5-2): Fulignati 6; Negro 6.5 Angella 6 Monaco 6; Elia 7 Dragomir 6.5 (17′ st Dounas 6) Moscati 6.5 (35′ st Vanbaleghem 6) Kouan 6 (22′ st Falzerano 6) Crialese 6; Murano 6 (35′ st Bianchimano 6) Melchiorri 6 (35′ st Lunghi 6). A disp.: Baiocco, Bocci, Rosi, Favalli, Sgarbi, Minesso, Tozzuolo, Cancellotti. All.: Caserta 6.5.

FERMANA (3-4-1-2): Ginestra 6; De Pascalis 6 Comotto 6 Scostra 6; Grossi 6 Urbinati 6 Bigica 5.5 (1′ st Palmieri 6) Iotti 5.5 (14′ st Intinicelli 6); Sperotto 6; Gbrac 6 (31′ st Stagliano 6) Neglia 6. A disp.: Massolo, Manzi, Mordini, Liguori, Esposito, Boateng, Rossoni, Demirovic, Raffini, Intinacelli. All.: Antonioli 6.

ARBITRO: Pashuku 6.
Guardalinee: Munerati e Franco.
Quarto uomo: Galipò.
MARCATORE: 12′ pt Negro, 42′ pt Moscati (rig)
AMMONITI: Ginestra (F), Palmieri (F), Vanbaleghem (F).
NOTE: Bella giornata di sole. Ginestra al 5′ st neutralizza un calcio di rigore. Spettatori: 543. Ang.: 5-1 per . Rec.: 3′ pt, 4′ st.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*