Mtb Spoleto, a Deruta la 2^ tappa dell’Appennino Enduro Trophy Endurace

 
Chiama o scrivi in redazione


Bilancio MTB Club Spoleto seconda tappa Appennino Enduro Trophy

Mtb Spoleto, a Deruta la 2^ tappa dell’Appennino Enduro Trophy Endurace

Andata in scena a Deruta la seconda tappa dell’Appennino Enduro Trophy “PGV Endurace”, valida non solo per il cicuito interregionale, ma anche come prima prova del campionato regionale umbro. MTB Club Spoleto, ben presente, che porta in gara cinque atleti, schierati in cinque categorie diverse. 
Un percorso reso probante innanzitutto dai 1200 metri di dislivello spalmati su una lunghezza di 28 km, ma anche dal fatto che le prove speciali, le parti in discesa per intenderci, sono state affrontate in modalità “blind”, con gli organizzatori che hanno tenuto nascosti appunto i tratti di sentiero interessati, per mantenere una sorta di par condicio tra tutti i partecipanti; una scelta assolutamente azzeccata, visti i riscontri dei concorrenti a fine gara.
Gli atleti del MTB Club spoletino si sono, comunque, egregiamente difesi, visto che oltre al solito primo posto di categoria del maestro Urmu Mariani nella categoria Front, si è aggiunta anche la vittoria di un ritrovato Pratelli negli Allievi, con un risultato che lo ha visto superare lo stesso maestro. Da sottolineare anche il 27° assoluto di Federici (7° nella categoria Open, in cui erano iscritti diversi mostri sacri); mentre doppia sfortuna per Eleuteri che, dopo aver forato in PS1, non ha visto riconosciuto il suo risultato in PS3 a causa di un problema tecnico del cancelletto che non ha riconosciuto il suo chip all’arrivo. Ottima esperienza anche per Paolino Troiani nella categoria esordienti.
Poco tempo per respirare; appuntamento tra sette giorni a Gualdo Tadino: in palio ci saranno ancora i punti per l’AET, ma anche quelli per il campionato regionale e quelli della Coppa Italia. Richieste, quanto mai, fiducia e concentrazione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*