Forconi conquista il Pale Sky Trail: un trionfo per il trail running

La quarta edizione della Pale Sky Trail vede Giacomo Forconi e la Molon Labe come protagonisti

Forconi conquista il Pale Sky Trail: un trionfo per il trail running

Forconi conquista il Pale Sky Trail: un trionfo per il trail running

Giacomo Forconi, atleta del team Space Running, ha dominato la quarta edizione della Pale Sky Trail, un evento organizzato dalla Molon Labe. Quest’anno, la competizione ha avuto l’onore di assegnare i titoli regionali di trail lungo, rafforzando la sua reputazione nel panorama del trail running.

La gara, che ha avuto luogo sotto l’egida del Comitato Regionale Umbro della Fidal e della Fisky, e con il patrocinio della Regione Umbria, ha offerto due percorsi ai partecipanti. Il percorso più lungo, di 34 km con un dislivello di 2.500 metri, è stato quello che ha assegnato i titoli.

Forconi ha completato il percorso lungo in 3 ore, 45 minuti e 50 secondi, distanziando gli avversari con un margine impressionante. Matteo Domenicali, dei Podisti Cotignola, è arrivato secondo con un ritardo di 24 minuti e 45 secondi, mentre Simone Andreani, della Molon Labe, ha chiuso il podio con un ritardo di 38 minuti e 39 secondi.

Nella categoria femminile, la vittoria è andata a Monia Ventura, che ha completato il percorso in 5 ore, 24 minuti e 19 secondi, battendo Veronica Pacini dell’Atl.85 Faenza di 2 minuti e 54 secondi. Laura Mariani, della Never Stop Run, ha conquistato il terzo posto con un ritardo di 6 minuti e 37 secondi.

Nel percorso corto, di 16 km con un dislivello di 1.000 metri, Stefano Falcioni, anch’egli del team Space Running, ha ottenuto la vittoria in 1 ora, 56 minuti e 29 secondi. Emanuele Gaggiotti, dei Gubbio Runners, e Daniele Novelli, del team Live Your Mountain, hanno completato il podio.

Un ringraziamento speciale va a tutte le associazioni e gli sponsor che hanno supportato lo staff organizzativo, e soprattutto ai numerosi volontari che hanno gestito i servizi di gara. La Pale Sky Trail è diventata una delle principali gare di fuoristrada del Centro Italia grazie anche al loro impegno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*