Altra sfida tosta per la 3M Perugia: al “Capitini” arriva Donoratico

La 3M Perugia cerca il riscatto in casa contro Gemelli 2.0 Donoratico. Dopo la sconfitta di misura a Cagliari, la squadra di Marangi ha bisogno dei tre punti per mantenere la vetta e continuare a cullare sogni di promozione. La sfida non è delle più agevoli, vista la caratura tecnica delle livornesi che già all’andata si sono imposte con un risultato netto (3-1). “Sarà una partita molto difficile – avverte alla vigilia il tecnico della 3M Perugia, Guido Marangi – perchè Donoratico è una squadra piuttosto ostica, con delle individualità di rilievo. All’andata hanno vinto con merito, imponendoci la prima sconfitta. Verranno a Perugia con l’obiettivo di restare in corsa per un posto play-off, che passa necessariamente per gli scontri diretti. Dopo di noi dovranno affrontare Cagliari”. Tra Perugia e Donoratico ci sono dieci punti di distacco (47 vs 37), ma i pronostici non sembrano così netti a favore delle biancorosse. “Dovremo interpretare bene la partita, soprattutto all’inizio dove loro partiranno forte. Donoratico è molto abile in battuta: ci sarà da soffrire”. Contro le livornesi Marangi schiererà probabilmente il sestetto base, con Rossit e Cicogna ai lati, Ragnacci e Pero al centro, Tarducci opposto e Bertinelli al palleggio. Qualche dubbio sulla presenza dall’inizio del libero, Mastroforti, alle prese con un attacco influenzale. Nel caso in cui non dovesse farcela è pronta Zappacenere.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*