Uno su dieci: la guida per i genitori sulla Terapia Intensiva Neonatale

 
Chiama o scrivi in redazione


Uno su dieci: la guida per i genitori sulla Terapia Intensiva Neonatale

Samantha Errani racconta la sua esperienza come infermiera in TIN e madre di un bambino con una sindrome genetica rara

Uno su dieci è il numero di bambini nati prematuri ed è il titolo del saggio di Samantha Errani, 29 anni, uscito il 27 aprile.

Samantha è stata infermiera pediatrica  di Terapia Intensiva Neonatale a Londra ed è madre di Leonardo, nato con la Sindrome di Prader-Willi.
In Uno su dieci Samantha racconta l’esperienza con Leonardo e spiega come funziona la TIN, in una lettura consigliata a tutte le coppie in dolce attesa.

Samantha Errani, 29 anni, è stata per 6 anni infermiera pediatrica di Terapia Intensiva Neonatale specializzata in prematuri gravi al St. George’s Hospital di Londra.
Da poco tornata in Italia, è madre di tre bambini, tra cui Leonardo, nato con la sindrome di Prader-Willi.

Proprio dalla sua esperienza come madre e infermiera è nato il libro Uno su dieci, uscito il 27 aprile.
Uno su dieci è il numero di bambini che finisce in Terapia Intensiva Neonatale, un numero piuttosto alto, che però non tutti conoscono.

Il volume vuole fornire una panoramica generale della Terapia Intensiva ed essere una guida su come affrontare l’esperienza per i genitori.

Ciò che conosciamo ci spaventa di meno, ed è per questo che Samantha, forte della sua esperienza personale e professionale, guida il lettore alla scoperta della TIN.
Le spiegazioni chiare e concise su macchinari e procedure si accompagnano ai consigli per affrontare l’esperienza in TIN nel modo migliore e all’illustrazione dei momenti di vita con Leonardo.

Al fondo del volume sono anche presenti numerose interviste e testimonianze di altre madri e colleghe.

La nascita di Leonardo ha fatto sì che Samantha lasciasse il lavoro per prendersi cura delle esigenze di suo figlio, ma questo non l’ha fermata dal dare vita a nuovi progetti e dallo sfruttare le sue competenze mediche per essere d’aiuto ai neo genitori e alle coppie in dolce attesa.
Sulla pagina Facebook Better Call Sam Samantha fornisce aiuti pratici ai genitori, trattando argomenti che vanno dalla puericultura alla prevenzione.

Il libro sarà tradotto anche in inglese, francese, spagnolo, tedesco e portoghese.
La charity inglese First Touch si è detta interessata a distribuirlo gratuitamente alle madri di bambini in terapia intensiva negli ospedali pediatrici.

Quarta di copertina

”Signora oggi suo figlio deve nascere”.

Quando sentirai queste parole, e varcherai le porte della TIN (terapia intensiva neonatale), “uno su dieci” sarà la tua guida.

Durante la gravidanza, nessuna coppia pensa che il loro figlio possa nascere prematuro,

eppure un bambino su dieci passa dalla terapia intensiva prima di arrivare a casa.

Sono Samantha, mamma di un bambino nato con una sindrome genetica rara e infermiera pediatrica di terapia intensiva neonatale, specializzata in prematuri gravi.

Ti guiderò nel viaggio che molti genitori non pensano di dover intraprendere.”

Biografia

Samantha Errani è nata a Torino il 2 maggio 1991.
Si è laureata in Infermieristica Pediatrica nel 2013 all’Università di Torino e ha lavorato dal 2013 al 2019 come infermiera di terapia intensiva neonatale specializzata in prematuri al St. George’s Hospital di Londra.

È madre di tre bambini – Lorenzo, Luca e Leonardo, nato con la Sindrome di Prader-Willi.

Questo è il suo primo libro.

 

Contatti

Facebook – Better Call Sam

Instagram – _bettercallsam_

Uno su dieci – Disponibile su Amazon

bettercallsamofficial@gmail.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*