Ricevuta a Palazzo Donini l’astrofisica perugina Sofia Fatigoni

Ricevuta a Palazzo Donini l’astrofisica perugina Sofia Fatigoni

Unica italiana a lavorare al progetto del telescopio del Bicep Array che serve a misurare la polarizzazione della radiazione cosmica di fondo

La Presidente della Regione Umbria, Donatella Tesei, ha ricevuto a Palazzo Donini l’astrofisica Sofia Fatigoni che sta partecipando al Polo Sud a un esperimento nato dalla collaborazione tra quattro università americane: Caltech (The California Institute of Technology), Harvard, Stanford e l’Università del Minnesota.

Sofia Fatigoni, perugina trentenne, è l’unica italiana a lavorare al progetto del telescopio del Bicep Array che serve a misurare la polarizzazione della radiazione cosmica di fondo, vale a dire la luce che è stata prodotta subito dopo il Big Bang, 13 miliardi di anni fa, riuscendo così a capire che cosa è successo proprio nei primissimi istanti di vita dell’universo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*