Commercio estero, Ciprini (M5S): “Dati Istat in crescita dimostrano che il Patto per l’Export funziona”

La Farnesina e il Governo hanno messo a disposizione quasi 2 miliardi per le imprese italiane

 
Chiama o scrivi in redazione


“L’Italia, come il resto del mondo, sta attraversando un’emergenza sociale, economica e sanitaria senza precedenti, che ha generato un livello di incertezza mai sperimentato anche nel settore del commercio internazionale, con inevitabili ricadute negative sul sistema produttivo e sulle nostre esportazioni.

© Protetto da Copyright DMCA

Malgrado ciò, i recenti dati Istat evidenziano come a novembre 2020 ci sia stata una ripresa del nostro Made in Italy: + 4% rispetto al mese precedente, e +1,1% rispetto a un anno fa.

A 10 mesi dall’avvio del Patto per l’Export, un altro risultato importante, frutto delle straordinarie capacità dei nostri imprenditori, ma anche delle risorse investite dalla Farnesina e dal Governo” – afferma la deputata 5Stelle in commissione Lavoro, Tiziana Ciprini.

Inoltre, sempre in base ai dati Istat, le nostre esportazioni crescono rispetto all’area UE del +4,8% su base mensile, +0,3% su base annua, e verso i Paesi extra UE +3,2% rispetto a ottobre 2020 e +2%. Grazie al Patto per Export abbiamo messo a disposizione quasi 2 miliardi per le imprese italiane.

Da sempre il Made in Italy è sinonimo di creatività, bontà, qualità: abbiamo deciso di puntarci e di sostenere un settore fondamentale per il rilancio del Paese e i risultati ci stanno dando ragione” – conclude Ciprini.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*