Amelia, salgono a sette agenti polizia locale, assessore Rini: “Attività sempre vicina a cittadini”

“Nuove assunzioni grazie all'impegno della passata consiliatura"

Espulso clandestino, scoperto dalla polizia locale in un edificio in via Pievaiola

Amelia, salgono a sette agenti polizia locale, assessore Rini: “Attività sempre vicina a cittadini”

E’ stato portato a sette il numero complessivo di agenti di polizia locale nel Comune di Amelia. Lo rende noto l’assessore competente, Alberto Rini, ricordando che a fine 2021 l’amministrazione ha assunto altre due unità aggregate al corpo comandato da Francesco Castellani. “Le nuove assunzioni – spiega l’assessore Rini – sono state possibili grazie all’impegno e al lavoro di risanamento della consiliatura precedente. Siamo ancora al disotto delle necessità per un territorio vasto e complesso come il nostro per il quale ne servirebbero quantomeno il doppio – osserva – ma pur nella risicata disponibilità siamo in grado di poter cominciare a pianificare una maggiore copertura dei turni di lavoro ed un efficientamento delle attività”.


Fonte: Provincia di Terni


L’assessore coglie anche l’occasione per fare il punto della situazione sull’attività della polizia locale e, nella ricorrenza del santo protettore delle polizie locali, San Sebastiano martire, per ringraziare gli agenti amerini “per il lavoro e l’impegno svolto ogni giorno sul territorio”. “Un impegno costante accanto ai cittadini – afferma – specialmente in questi ultimi due anni colpiti dalla pandemia. Alle attività di polizia stradale, ai controlli di urbanistica ed edilizia, di commercio e di ambiente – fa notare Rini – si sono sommate quelle al contrasto alla diffusione del virus covid–19, contraddistinguendosi ogni giorno nel cercare di rispondere alle richieste e alla necessità di controllo del territorio nel difendere la legalità”.

Sempre Rini informa che il Comune sta portando a termine una rivisitazione della segnaletica orizzontale e verticale, ottimizzandola e sostituendola, ed inserendo nuovi segnali dove necessario, oltre all’avvio del pagamento elettronico della sosta. “Abbiamo preventivato l’acquisto di un nuovo autovelox – dice ancora – necessario a controllare chi supera i limiti di velocità mettendo a repentaglio la propria e l’altrui sicurezza in alcune arterie ad alto scorrimento e ad alta densità abitativa, così come stiamo progettando una rete di videosorveglianza per Amelia e le frazioni.

In programma – annuncia l’assessore – abbiamo anche la rivisitazione degli orari della Ztl, per i quali dovremo capire le necessità più importanti per i cittadini del centro storico e per le attività commerciali. Nel frattempo sta per partire la ricognizione sui permessi rilasciati. Il mio auspicio e il mio augurio – conclude Rini – è di continuare a svolgere con professionalità e passione il servizio di prossimità ai cittadini, per garantire sicurezza e senso della comunità”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*