Ricostruito pene dopo cancro al glande, dimesso dopo 48 ore da intervento

 
Chiama o scrivi in redazione


Ospedale Terni, primo intervento ricostruzione del pene con matrice Integra
sala operatoria

Ricostruito pene dopo cancro al glande, dimesso dopo 48 ore da intervento

E’ stato eseguito giovedì scorso presso per la prima volta in Italia un intervento di ricostruzione peniena con matrice bovina Integra® dopo amputazione del glande. Un paziente di 72 anni che si era presentato con una neoformazione del pene sulla quale era stato eseguito un prelievo bioptico che aveva evidenziato la presenza di una malattia maligna.

Il dott. Alberto Pansadoro facente parte dell’equipe della Struttura Complessa di Urologia diretta dal dott. Carlo Nico ha eseguito questo intervento di ricostruzione complessa avvalendosi della collaborazione con l’equipe della Struttura Complessa di Chirurgia Maxillo Facciale di Terni diretta dal dott. Fabrizio Spallaccia che vanta una larga esperienza nella ricostruzione della mucosa del cavo orale mediante questa membrana dermica.

Dalla collaborazione e dal confronto fra 2 specialità così diverse ma entrambe con applicazioni vaste nella chirurgia ricostruttiva si è così concretizzato un intervento di ricostruzione altamente specialistico senza il bisogno di eseguire prelievi da altre parti del distretto corporeo del paziente ma utilizzando un prodotto innovativo acquistato dall’azienda appositamente. Grazie a queste Strutture ed alle eccellenze che vi lavorano l’Azienda Ospedaliera di Terni si pone sempre di più come centro di riferimento per i pazienti con malattie urologiche oncologiche complesse.

Dopo solo 48 ore dall’intervento il paziente, in buone condizioni generali, è stato dimesso ed è rientrato a casa dai familiari.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*