Morto il professor Cesare Fiore, oculista, lutto nel mondo della medicina Perugia

Funerale domani pomeriggio martedì ore 15:00 chiesa di case bruciate

 
Chiama o scrivi in redazione


Morto il professor Cesare Fiore, oculista, lutto nel mondo della medicina Perugia

Morto il professor Cesare Fiore, oculista, lutto nel mondo della medicina Perugia Lutto nel mondo accademico e della medicina : è morto nella giornata di domenica il professor Cesare Fiore, per oltre 40 anni in servizio presso la Clinica Oculistica dell’ospedale di Perugia. Il professor Fiore si è spento a 77 anni, dopo una breve malattia , affrontata con grande dignità, come riferisce il prof. Carlo Cagini, legato al suo maestro da vincoli di profonda  stima  e gratitudine. Nel corso della lunga carriera Fiore aveva effettuato studi e ricerche presso i principali centri internazionali ed aveva pubblicato  più di 200  lavori su riviste nazionali ed estere.

Poche settimane prima della malattia , il luminare,originario di Napoli,dove aveva svolto gli studi per poi conseguire la specializzazione a Perugia , aveva presentato nella Sala dei Notari il libro “L’occhio dell’artista “, un volume , che da grande appassionato di arti figurative,  lo aveva  impegnato a lungo ; un volume che prende in esame le opere di oltre 200 grandi pittori i cui dipinti vengono giudicate in rapporto al valore artistico nonostante una documentata malattia degli occhi.

La mole di ricerca necessaria per la stesura del libro, presentato alla fine dello scorso mese di Aprile, davanti ad una platea di amici e personalità del mondo della cultura, lo aveva molto gratificato.

“Ho potuto dimostrare – disse in occasione della donazione della opera alla biblioteca dell’ospedale – che anche in presenza di precarie funzioni visive si possono realizzare autentici capolavori “. Condoglianze sono state espresse dal direttore dell’Azienda ospedaliera Emilio Duca alla famiglia e al figlio Tito, dirigente medico della clinica oculistica.

Funerale domani pomeriggio martedì ore 15:00 chiesa di case bruciate

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*