Da Covax 4,7 mln di vaccini anticovid a Nordcorea, che ‘non ha casi’

Da Covax 4,7 mln di vaccini anticovid a Nordcorea, che 'non ha casi' 
Closeup of a pallet with Syringes from the COVAX delivery. A tractor is pulling COVAX cargo at Juba International Airport in South Sudan. Today, 132,000 doses of COVID-19 vaccine arrived at the Juba International Airport. This is the first of several vaccine shipments scheduled to arrive over the coming months to South Sudan through the support of the COVAX Facility. The COVAX Facility is a global partnership comprised of Coalition for Epidemic Preparedness Innovations (CEPI), Gavi, the Vaccine Alliance, UNICEF and WHO established to ensure all countries can equitably access COVID-19 vaccines. Together with today’s COVAX shipment of vaccines, 132,500 syringes and 1,325 safety boxes for the safe disposal of syringes arrived. Through the COVAX Facility, 732,000 doses of vaccines are expected to be deployed to South Sudan in the first six months of 2021. The first COVAX supported shipment of vaccines will target health care workers as well as persons aged 65 years and older, given their increased risk of severe disease and death due to a potential COVID-19 infection. The health care workers include doctors, nurses, community-based health workers and social mobilisers, amongst others.

Da Covax 4,7 mln di vaccini anticovid a Nordcorea, che ‘non ha casi’ 

L’alleanza globale Covax per la distribuzione dei vaccini ha messo da parte 4,73 milioni di dosi di AstraZeneca per la Corea del Nord, che sostiene di non aver avuto alcun caso di covid. E’ quanto emerge dal piano di distribuzione di Covax, che già a giugno scorso aveva offerto due milioni di dosi al ‘regno eremita’, che però aveva rifiutato, per i timori legati agli effetti avversi del vaccino, secondo quanto avevano riferito fonti sudcoreane.


Pap/Adnkronos


Il ministero della Riunificazione di Seul ha fatto sapere che un piano dettagliato per la distribuzione dei vaccini non è stato ancora fatto, mentre Covax prosegue il negoziato con Pyongyang. Insieme all’Eritrea, la Corea del Nord è l’unico altro Paese al mondo a non avere ancora avviato una campagna di vaccinazione contro il Covid, sostiene l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms).

Il Paese di Kim Jong un sostiene di non aver registrato alcun contagio, ma ha imposto rigide restrizioni contro il virus, come la chiusura dei confini e la limitazione degli spostamenti interni.

(Pap/Adnkronos)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*