Covid cresce servono dispositivi, ma a medici e infermieri, si diano quelli giusti

 
Chiama o scrivi in redazione


"Per cercare di evitare che il contagio si diffonda nuovamente e che ci siano numeri importanti, come abbiamo visto questa primavera, dobbiamo 'armarci': questa volta e' necessario che il personale sanitario tutto, medici, infermieri e operatori, sia pronto e abbia a disposizione i dispositivi di protezione individuali". Lo ha detto il presidente dell'Ordine dei medici di Roma, Antonio Magi, nel corso di un'intervista rilasciata all'agenzia Dire.

Covid cresce servono dispositivi, ma a medici e infermieri, si diano quelli giusti

“Per cercare di evitare che il contagio si diffonda nuovamente e che ci siano numeri importanti, come abbiamo visto questa primavera, dobbiamo ‘armarci’: questa volta e’ necessario che il personale sanitario tutto, medici, infermieri e operatori, sia pronto e abbia a disposizione i dispositivi di protezione individuali”. Lo ha detto il presidente dell’Ordine dei medici di Roma, Antonio Magi, nel corso di un’intervista rilasciata all’agenzia Dire.

“Ma servono i dpi ‘giusti’ – sottolinea Magi – cioe’ quelli che veramente proteggono gli operatori sanitari e allo stesso tempo i cittadini che si rivolgono alle strutture sanitarie. Il numero dei casi di Coronavirus intanto “e’ in crescita, come ha fatto sapere anche il presidente dell’Istituto superiore di Sanita’, Silvio Brusaferro. Siamo arrivati a 207 persone ricoverate in terapia intensiva (il dato risale a due giorni fa, ndr), quando recentemente avevamo dei numeri molto bassi.

Dobbiamo controllare la situazione il piu’ possibile per non farli crescere ulteriormente e per evitare nuove chiusure”, ha concluso quindi Magi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*