Alessandro Rossi presidente società italiana medicina generale e cure primarie

Tomaso Bori, vicepresidente della Commissione sanità, esprime le sue congratulazioni

Alessandro Rossi presidente società italiana medicina generale e cure primarie

Alessandro Rossi presidente società italiana medicina generale e cure primarie

Tommaso Bori, vicepresidente della Commissione sanità e membro del Partito Democratico, ha espresso le sue più sentite congratulazioni al dottor Alessandro Rossi per la sua recente elezione a presidente della Società Italiana di Medicina Generale e delle Cure Primarie.

In una nota, Bori ha descritto l’elezione del dottor Rossi come un “riconoscimento importante” che premia l’impegno di un medico umbro che si è distinto per le sue capacità e la sua attenzione alle giovani generazioni. Bori è convinto che il contributo del dottor Rossi sarà determinante per riportare l’attenzione su una professione sempre più difficile da affrontare, soprattutto in un contesto come quello attuale, in cui aumentano le necessità e i bisogni di cura dei cittadini, mentre diminuiscono le risorse finanziarie e professionali a disposizione della sanità pubblica.

Bori ha sottolineato l’importanza del ruolo del dottor Rossi nel contesto della sanità italiana, e ha espresso la sua fiducia nel fatto che il dottor Rossi sarà in grado di affrontare le sfide che la professione medica sta affrontando. Ha concluso la sua nota augurando al dottor Rossi un buon lavoro nel suo nuovo ruolo.

L’elezione del dottor Rossi a presidente della Società Italiana di Medicina Generale e delle Cure Primarie rappresenta un passo importante per la medicina generale e le cure primarie in Italia, e sottolinea l’importanza del ruolo dei medici nel fornire cure di alta qualità ai cittadini italiani.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*