RELIGIONE: NOMINA DEL MODERATORE DELLA CURIA DIOCESANA DI TERNI NARNI AMELIA

Diocesi Terni

DIOCESI TERNI(umbriajournal.com) TERNI – Nella Curia diocesana della diocesi di Terni Narni Amelia, ai sensi del can. 473 secondo comma del vigente Codice di Diritto Canonico, è stato istituito l’Ufficio di Moderatore della Curia. Il vescovo amministratore apostolico mons. Ernesto Vecchi, per la durata del suo ministero di Amministratore apostolico, ha nominato il Rev.do don Franco Fontana, sacerdote dei Salesiani di Don Bosco, quale moderatore della Curia diocesana che, sotto l’autorità del Vescovo, collabori nel coordinamento delle attività riguardanti gli affari amministrativi e il buon funzionamento degli Uffici di Curia e a sostegno del compito dell’Amministratore Apostolico di coordinare l’attività pastorale dei Vicari Generali ed espiscopali. Il moderatore avrà il compito di assistere il Vescovo Amministratore Apostolico nelle attività pastorali; coordinare le attività che riguardano gli affari amministrativi e curare che gli addetti alla Curia svolgano fedelmente l’ufficio loro affidato per meglio favorire l’azione pastorale a favore della porzione di Popolo di Dio affidata alla cura del Vescovo.

“Sono ormai trascorsi cinque mesi dalla mia nomina a Vescovo Amministratore Apostolico di questa Diocesi – spiega mons. Ernesto Vecchi in una nota a tutto il clero e le parrocchie – e sembra che il mio servizio episcopale debba proseguire ancora per qualche tempo. Se il Signore mi lascia in salute, non ho difficoltà a prolungare la mia permanenza in mezzo a voi, che siete di “pasta buona” e mi avete accolto con tanta cordialità e affetto. Ma per continuare nel migliore dei modi la mia missione apostolica, ho bisogno dell’aiuto di un sacerdote che mi stia vicino e mi aiuti a coordinare le attività pastorali e amministrative in modo stabile, dovendo io continuare a condividere il mio tempo con l’Arcidiocesi di Bologna. Pertanto ho chiesto alla Santa Sede e al Rettore Maggiore dei Salesiani di mettere a mia disposizione per un anno, il sacerdote salesiano don Franco Fontana, già mio primo collaboratore a Bologna, durante l’organizzazione del Congresso Eucaristico Nazionale del 1997. Sono certo che questo bravo sacerdote sarà accolto con spirito di comunione e collaborazione, per il bene della nostra Chiesa, alla quale si dedicherà con lo zelo e l’amore per la vigna del Signore che gli sono propri”.

Don Franco FONTANA

È nato a Treviglio (BG) il 15 agosto 1949.

E’ salesiano di Don Bosco dal 15 agosto 1968.

Dopo gli studi di Filosofia e di Pedagogia nello Studentato Filosofico Salesiano di Nave (BS) e il tirocinio pratico svolto nell’Istituto Salesiano San Benedetto di Parma, ha compiuto gli studi di Teologia all’Università Pontificia Salesiana di Torino, concludendoli con il Baccalaureato e l’ordinazione sacerdotale avvenuta nel Duomo di Milano il 14 giugno 1980 per l’imposizione delle mani del Card. Carlo Maria Martini.

Ha conseguito la Laurea in Scienze Naturali all’Università di Parma e si è abilitato in seguito in Scienze Naturali per le Scuole Superiori.

Ha svolto il suo ministero educativo pastorale nelle Case salesiane di Parma e di Bologna BVSL, come Insegnante e Catechista.

Nel 1989 viene nominato Direttore della Casa di Castel de’ Britti (BO): centro per il recupero di giovani/adolescenti di strada.
Nel 1991 il cardinale di Bologna Giacomo Biffi chiede all’Ispettore dei Salesiani la presenza di Don Fontana in Curia, come delegato di Pastorale Giovanile. La Conferenza Episcopale della Emilia Romagna lo incarica anche del Coordinamento della Pastorale Giovanile Regionale. E’ stato Segretario Generale del Congresso Eucaristico Nazionale (CEN) che si è svolto a Bologna nel 1997. Dal 1997 al 2000 ha operato al Centro Ispettoriale Salesiano di Milano Delegato di Pastorale Giovanile per l’Ispettoria Salesiana Lombardo Emiliana Elvetica e Sanmarinese. Successivamente a Chiari (BS) è stato Preside della Scuola (Liceo Scientifico, Istituto Professionale, Scuola Media ed Elementare) e poi Direttore di tutta l’Opera Salesiana. Nel 2005 viene chiamato dall’obbedienza al Centro Ispettoriale di Milano con la responsabilità di Vicario dell’Ispettore. Dal 2008 è a Roma come Coordinatore Nazionale dell’Animazione Missionaria, Delegato CNOS per la ONG VIS (Volontariato Internazionale per lo Sviluppo) e suo Vicepresidente.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*