Covid, Diocesi Terni sospesi incontri fino al 14 novembre, continuano celebrazioni messe

 
Chiama o scrivi in redazione


Covid, Diocesi Terni sospesi incontri fino al 14 novembre, continuano celebrazioni messe

Covid, Diocesi Terni sospesi incontri fino al 14 novembre, continuano celebrazioni messe

Consapevoli del momento difficile e del perdurare del diffondersi della pandemia Covid19, in linea con l’ordinanza della Presidente della Regione dell’Umbria del 23 ottobre 2020 recante “Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid”, il vescovo Giuseppe Piemontese ritiene opportuno e prudente sospendere, da ora e fino al 14 novembre 2020, tutte quelle attività che prevedono riunioni affollate in presenza, al chiuso e all’aperto, in tutte le parrocchie della diocesi e precisamente:

  • le attività oratoriali di carattere sociale, ludico, sportivo e aggregativo;

  • gli incontri o le riunioni di gruppi, movimenti e associazioni;

  • le celebrazioni delle sante messe ai cimiteri di tutti i luoghi della diocesi in occasione della commemorazione dei defunti (a motivo degli inevitabili assembramenti che si creerebbero).

Il 1 e 2 novembre, i sacerdoti dopo le messe celebrate nelle rispettive chiese parrocchiali, potranno recarsi da soli al cimitero a benedire le tombe. Le celebrazioni in chiesa delle messe, dei sacramenti e delle altre funzioni religiose, nei giorni feriali e festivi, continueranno nel rispetto del distanziamento e delle indicazioni dei protocolli di contrasto alla pandemia Covid19.

Possono continuare le attività di catechismo d’iniziazione cristiana dei ragazzi, sempre nel rispetto delle disposizioni anti Covid19. Viene sospesa la Scuola diocesana di formazione teologico- pastorale ed è rinviata a data da destinarsi la lectio magistralis di Marco Tarquinio, direttore di Avvenire, già in programma il 26 ottobre. Esprimiamo la fiducia che queste disposizioni, se correttamente seguite, possano contribuire a ridurre la diffusione della pandemia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*